• pubblicato il 10-06-2015

Renault, ritorno in F1?

La Casa francese fornisce motori a Red Bull e Toro Rosso ma sarebbe intenzionata ad acquistare la Marussia per essere nuovamente un costruttore

Un ritorno della Renault in F1? Possibile. La Casa francese attualmente fornisce motori a Red Bull e Toro Rosso ma sarebbe intenzionata a tornare nel Mondiale come costruttore acquistando la Marussia.

La scuderia russa è al momento la peggiore del Mondiale F1 2015 ma, a differenza di altri team "acquistabili" più blasonati come ad esempio la Lotus, è priva di debiti e può oltretutto vantare nel proprio organigramma uno degli ingegneri più capaci in circolazione: Bob Bell. Quest’uomo è stato infatti direttore tecnico proprio della scuderia transalpina nel periodo migliore della propria storia (2005 e 2006) e ha ricoperto lo stesso ruolo alla Mercedes dal 2011 al 2014.

La Renault ha disputato 19 Mondiali F1 (1977-1985, 2002-2011) conquistando quattro titoli iridati nel biennio 2005-2006: due Piloti con Fernando Alonso e due Costruttori.

Renault, ritorno in F1?

L'opinione dei lettori