• pubblicato il 04-10-2014

Sebastian Vettel lascia la Red Bull: andrà in Ferrari?

Il quattro volte campione del mondo F1 abbandona la scuderia austriaca

Sebastian Vettel lascia la Red Bull: al termine del Mondiale F1 2014 il pilota tedesco (quattro volte Campione del Mondo) sarà libero di cercare un’altra scuderia. Correrà in Ferrari nel 2015 al posto di Fernando Alonso (in procinto di trasferirsi in McLaren)? Molto probabile: manca solo il comunicato ufficiale di Maranello.

La carriera di Sebastian Vettel è strettamente legata a quella della Red Bull: con il team austriaco, infatti, il driver tedesco ha conquistato quattro titoli iridati Piloti (e ha permesso alla sua squadra di ottenere quattro campionati Costruttori), 38 vittorie e 44 pole position.

I due piloti della Red Bull per il 2015 saranno quindi l’australiano Daniel Ricciardo (attualmente 3° nel Mondiale 2014 con tre vittorie) e il russo Danill Kvyat. Quest’ultimo è stato promosso dal team satellite Toro Rosso nonostante, per il momento, abbia ottenuto risultati peggiori (15° posto nel Mondiale e un 9° posto come miglior piazzamento) di quelli del compagno francese Jean-Éric Vergne.

Sebastian Vettel lascia la Red Bull: andrà in Ferrari?

L'opinione dei lettori