Formula 1

F1 – Tornano i motori Ferrari per la Toro Rosso

La scuderia di Faenza monterà gli stessi propulsori adottati dalla Rossa nel 2015

Nel Mondiale F1 2016 la Toro Rosso tornerà a montare motori Ferrari: la scuderia di Faenza – di proprietà della Red Bull – sarà spinta dai propulsori “vecchi” della Rossa, quelli cioè adottati nel 2015.

L’unione tra Toro Rosso e Ferrari – attiva dal 2007 al 2013 per un totale di 127 GP disputati – ha regalato le maggiori soddisfazioni nel Mondiale F1 2008 con un certo Sebastian Vettel: grazie alla vittoria a Monza (corredata dalla pole position) il pilota tedesco terminò la stagione in 8° posizione e permise al team emiliano di chiudere il campionato in sesta posizione tra i Costruttori.

Passione F1

TAG Heuer: un “nuovo motore” per la Red Bull F1

Renault torna in F1 nel 2016

MP4-X, la F1 del futuro secondo McLaren

F1 – Le foto più belle del GP di Abu Dhabi 2015

Mondiale F1 2015 – GP Abu Dhabi: tris di Rosberg