Franco Gozzi
  • pubblicato il 23-04-2013

Addio a Franco Gozzi, il braccio destro di Enzo Ferrari

di Marco Coletto

Ci lascia lo storico consigliere del Drake, direttore sportivo della Scuderia di Maranello alla fine degli anni Sessanta

Franco Gozzi è morto oggi nella sua casa di Modena. Lo storico braccio destro di Enzo Ferrari, rimasto al suo fianco fino alla scomparsa del Commendatore nel 1988, era uno dei pochi uomini in grado di conoscere tutti i retroscena della Scuderia più famosa del mondo: qualcuno lo ha rivelato nel suo libro "Alla destra del Drake" del 2002, anche se molti altri segreti sono destinati a rimanere tali per sempre.

Nato a Modena nel 1932, sogna di diventare notaio ma dopo la laurea in giurisprudenza viene "folgorato" sulla via di Maranello. Entra in Ferrari nel 1960 come consulente editoriale e diventa in seguito addetto stampa e responsabile delle relazioni esterne prima di essere nominato direttore sportivo dal 1968 al 1970.

In questi tre anni la Rossa non se la cava molto bene in F1 e ottiene solo cinque vittorie con Jacky Ickx e Clay Regazzoni. Diversa, invece, la situazione sugli altri campi di gara: nel 1969 una 212E guidata dallo svizzero Peter Schetty si aggiudica il Campionato Europeo della Montagna mentre nel 1970 Mario Andretti, Ignazio Giunti e Nino Vaccarella con una 512S conquistano la 12 Ore di Sebring.

Addio a Franco Gozzi, il braccio destro di Enzo Ferrari

L'opinione dei lettori