• pubblicato il 03-05-2013

Giro d'Italia 2013: il percorso, le tappe e i protagonisti della 96esima edizione

di Junio Gulinelli

Tutte le informazioni sulle 21 tappe della 96esima edizione della corsa ciclistica più famosa d'Italia.

Parte domani, Sabato 4 maggio, la 96esima edizione del Giro d'Italia. La corsa ciclistica a tappe più famosa d'Italia inizierà da Napoli e finirà, il 26 maggio, a Brescia percorrendo tutto lo stivale.

Tre cronometro

Il percorso del Giro d'Italia 2013 si articolerà su un terreno piuttosto equilibrato con tre cronometro – una a squadre corta subito alla seconda tappa, una individuale lunga all'ottava tappa e una crono-scalata verso il finale del Giro alla diciottesima tappa.

Sei tappe con finale in salita e i passi mitici

La durezza di questo Giro d'Italia, come sempre, andrà salendo man mano che si andrà avanti, con sei tappe tutte da giocare con finale in salita:

Montasio (decima tappa), Vajont (undicesima tappa) Bardonecchia (quattordicesima tappa), Galibier (quindicesima tappa), Val Martello (diciannovesima tappa) e le Tre Cime di Lavaredo (ventesima tappa).

E ancora, non mancheranno i mitici passi di montagna come il Sestriere, Gavia, lo Stelvio e Giau.

I favoriti alla maglia rosa del Giro d'Italia 2013

Bradley Wiggins, Vincenzo Nibali, Robert Gesink e Fabian Cancellara hanno già annunciato la loro presenza all'ultima tappa di Brescia, correranno con il coltello tra i denti puntando alla vittoria.

Ovviamente, come per ogni edizione del Giro d'Italia, vale la regola degli outsider, sempre in agguato pronti a strappare la maglia rosa ai favoriti.

Ivan Basso della Cannondale (unico a vincere un Giro dopo aver subito una squalifica) sarà, invece, il grande assente alle prese proprio in questi giorni con una brutta cisti al soprassella (perineo).

Le tappe decisive

Probabilmente il Giro d'Italia 2013 si deciderà tutto nelle ultime tre tappe del percorso: una cronoscalata di 20 km (Mori-Polsa, 18esima tappa), la intensissima ed esplosiva Ponte Di Legno – Val Martello (19esima tappa) con dentro il passo del Gavia e lo Stelvio, nel giro di 138 km e il tappone della penultima giornata, la ventesima, con il San Pellegrino, il Giau e le Tre Croci sulle Tre Cime di Lavareto.

Il percorso del Giro d'Italia 2013

In totale il percorso del Giro d'Italia 2013 sarà composto da un totale di 21 tappe per 3.405,3 chilometri con una media di 162,2 km a tappa.

Le tappe del giro si suddivideranno in: tre cronometro (una a squadre, una individuale e una cronoscalata), 7 tappe per velocisti, 5 tappe di media montagna con finale in salita e 6 tappe di montagna con finale in salita.

Dopo la partenza di Napoli (tappa facile) il secondo giorno ci sarà già la crono a squadre (breve) per poi affrontare la terza tappa – con le due ascese di Mercato Cilento e Sella di Catona – e la quarta tappa con piccole difficoltà in arrivo.

Dopo, i velocisti avranno la loro chance, mentre le difficoltà ritorneranno a Pescara (settima tappa), mentre l'ottava tappa sarà un'altra giornata decisiva con la cronometro individuale, per poi approdare sul circuito del mondiale 2013 alla nona tappa.

Dopo il primo giorno di riposo il Giro d'Italia 2013 riprenderà più esigente, con i primi due finali in salita (Decima tappa Montasio e 11esima Erto-Vajont) mentre le grandi montagne arriveranno alla 14esima tappa con i finali di Bardonecchia (14esima tappa, anche con il Sestriere) e il Galibier (15esima tappa) dove i ciclisti affronteranno anche la salita del Telegraphe.

Ma il Giro d'Italia quest'anno, con molte probabilità, affronterà il suo momento più delicato con la cronoscalata di Polsa e il momento più duro con gli arrivi di Val Martello – dopo aver scalato il Gavia e lo Stelvio – e le Tre cime di Lavaredo alle quali si arriverà passando per i durissimi passi di San Pellegrino, Giau e Tre Croci.

La passerella finale di Brescia sarà l'ultima tappa, ideale per i velocisti, che sancirà il vincitore del Giro d'Italia 2013.

Tappe Giro d'Italia 2013

1ª tappa (piana)

Sabato 4 maggio: Napoli – Napoli, 156 km

2ª tappa (cronometro a squadre)

Domenica 5 maggio: Ischia - Foria d’Ischia, 17,4 km.

3ª tappa (media montagna)

Lunedì 6 maggio: Sorrento – Marina di Ascena, 212 km.148 Mercato Cilento
km.182,5 Sella di Catona

4ª tappa (media montagna)

Martedì 7 maggio: Policastro Bussentino - Serra San Bruno, 244 km

km.208,7 Vibo Valentia
km.238,2 Croce Ferrata

5ª tappa (piana)

Mercoledi' 8 maggio. Cosenza – Matera, 199 km

km.45,5 Spezzano Albanese
km.178,7 Montescaglioso

6ª tappa (piana)

Giovedì 9 mayo: Mola Di Bari - Margherita Di Savoia, 154 km

7ª tappa (media montagna)

Venerdì 10 maggio: San Salvo – Pescara, 162 km

km.119 Chieti-V.Fieramosca
km.123,2 Chieti-Tricalle
km.139,1 Villa degli Ulivi
km.155,7 San Silvestro

8ª tappa (cronometro individuale)

Sabato 11 maggio. 8ª tappa: Gabicce Mare - Saltara, 55,5 kms

9ª tappa (media montagna)

Domenica 12 maggio: Sansepolcro – Firenze, 181 km

km.78,6 Passo della Consuma
km.103,1 Vallombrosa
km.144,4 Vetta le Croci
km.171,1 Fiesole

Lunedì 13 maggio. Riposo

10ª tappa (montagna, arrivo in salita)

Martedì 14 maggio: Cordenond – Altopiano del Montasio, 167 km

km.117,8 Passo Cason di Lanza
km.167 (Meta) Altopiano del Montasio

11ª tappa (media montagna, arivo in salita)

Mercoledì 15 maggio: Tarvisio – Cave del Predil – Erto (Vajont), 184 km

km.119,7 Sella Ciampigotto
km.184 (meta) Vajont

12ª tappa (piana)

Giovedì 16 maggio: Longarone – Treviso, 127 km

km.57,9 Muro di Ca'del Poggio
km.94 Montello S.M.D.Vittoria

13ª tappa (piana)

Venerdì 17 maggio: Busseto – Cherasco, 242 km

km.196,5 - Diano d'Alba

14ª tappa (montagna, arrivo in salita)

Sabato 18 maggio: Cervere - Bardonecchia (Jafferau), 156 kms.
km.113 Sestriere
km.156 (meta) Jafferau

15ª tappa (montagna, arrivo in salita)

Domenica 19 maggio: Cesana Torinese - Galibier, 150 km
km.59,5 Col du Mont-Cenis
km.127,1 Col du Telegraphe
km.150 (meta) Col du Galibier

Lunedì 20 maggio. Riposo

16ª tappa (media montagna)

Martedì 21 maggio: Valloire – Ivrea, 237 km
km.65,9 Col du Mont-Cenis
km.221,3 Andrate

17ª tappa (piana)

Mercoledì 22 maggio: Caravaggio – Vicenza, 203 km
Km. 187,3 Crosara

18ª tappa (cronoscalata)

Giovedì 23 maggio: Mori - Polsa, 19,4 kms. .
km.19,45 (meta) Polsa

19ª tappa (montagna, arrivo in salita)

Venerdì 24 maggio: Ponte Di Legno - Val Martello-Martellal, 138 km
km.22,6 Passo Gavia
km.69,6 Passo dello Stelvio
km.138 (Meta) Val Martello

20ª tappa (montagna, finale in salita)

Sabato 25 maggio: Silandro Schlanders - Tre Cime Lavaredo, 202 kms
km.89,5 Passo di Costalunga
km.116,7 Passo di San Pellegrino
km.163,2 Passo Giau
km.188,5 Passo Tre Croci
km.202 (meta) Tre Cime di Lavareto

21ª tappa (piana)

Domenica 26 maggio: Riese Pio X – Brescia, 199 km

Foto Apertura: flickr

Giro d'Italia 2013: il percorso, le tappe e i protagonisti della 96esima edizione

L'opinione dei lettori