• pubblicato il 28-10-2013

Mondiale F1 2013 - Il punto dopo il GP dell'India, titolo per Vettel e la Red Bull

di Marco Coletto

Quarta iride consecutiva per il pilota tedesco e la scuderia austriaca

Sebastian Vettel e la Red Bull sono campioni del mondo per la quarta volta consecutiva. Grazie alla vittoria (la sesta di seguito in stagione) nel GP dell’India il pilota tedesco e la scuderia austriaca hanno dimostrato per l’ennesima volta di essere imbattibili.

La Ferrari? Non pervenuta. Il quarto posto di un buon Felipe Massa non è bastato al Cavallino per conservare il secondo posto (preso momentaneamente dalla Mercedes) tra i Costruttori nel Mondiale F1 2013. Fernando Alonso, undicesimo, non ha ottenuto nemmeno un punto (evento che non accadeva dal GP di Malesia dello scorso marzo) mostrando gravi carenze nei sorpassi. Potrà riciclare il suo casco celebrativo domenica ad Abu Dhabi.

La gara in cinque punti

1) C’è chi diceva che Sebastian Vettel non era un pilota abituato a combattere, C’era chi diceva che non sapeva sorpassare. In India il talento tedesco della Red Bull ha zittito tutti: ha montato le gomme soft in qualifica per partire davanti e le ha cambiate dopo soli due giri ritrovandosi 17° alla terza tornata per poi riconquistare la vetta al 29° giro. Anche Senna è diventato più volte campione del mondo con una sola scuderia ma nessuno si è mai permesso di sminuirlo per questa cosa.

2) Nico Rosberg, secondo, è stato il migliore tra gli “umani” ma ha ottenuto questo piazzamento per merito della strategia più che dei sorpassi in gara. Mancano tre gare al termine della stagione e i punti che lo separano dal compagno Hamilton sono ora solo 25. Riuscirà a conservare il proprio ruolo di prima guida Mercedes?

3) Romain Grosjean era un pilota veloce: ora è diventato anche continuo e maturo. Il suo terzo podio consecutivo è arrivato dopo una prova eccezionale caratterizzata da un mare di sorpassi: partito 17°, 3° al traguardo.

4) I rapporti di Kimi Räikkönen con la Lotus stanno diventando sempre più tesi. Ha compromesso la propria gara (conclusa in 7° posizione) dopo aver percorso troppi giri con le stesse gomme e ha ostacolato il più veloce compagno Grosjean.

5) Quarto Mondiale Costruttori consecutivo, 44 vittorie, 54 pole position, 39 migliori giri, 98 podi e 14 doppiette. Un palmarès impressionante per la Red Bull, una scuderia che dieci anni fa non esisteva nemmeno. Unica nota stonata della gara la multa di 25.000 euro rimediata per i “tondi” fatti da Vettel per festeggiare il titolo al termine della corsa.

I risultati del GP dell’India 2013

Prove libere 1

1 Sebastian Vettel (Red Bull)  1:26.683
2 Mark Webber (Red Bull)   1:26.871
3 Nico Rosberg (Mercedes)   1:26.899
4 Romain Grosjean (Lotus)   1:26.990
5 Lewis Hamilton (Mercedes)  1:27.227

Prove libere 2

1 Sebastian Vettel (Red Bull)  1:25.722
2 Mark Webber (Red Bull)   1:26.011
3 Romain Grosjean (Lotus)   1:26.220
4 Lewis Hamilton (Mercedes)  1:26.399
5 Fernando Alonso (Ferrari)   1:26.430

Prove libere 3

1 Sebastian Vettel (Red Bull)  1:25.332
2 Mark Webber (Red Bull)   1:25.892
3 Fernando Alonso (Ferrari)   1:26.105
4 Nico Hulkenberg (Sauber)   1:26.306
5 Romain Grosjean (Lotus)   1:26.350

Qualifiche

1 Sebastian Vettel (Red Bull)  1:24.119
2 Nico Rosberg (Mercedes)   1:24.871
3 Lewis Hamilton (Mercedes)  1:24.941
4 Mark Webber (Red Bull)   1:25.047
5 Felipe Massa (Ferrari)   1:25.201

Gara

1 Sebastian Vettel (Red Bull)  1:31:12.187
2 Nico Rosberg (Mercedes)  + 29,8 sec
3 Romain Grosjean (Lotus)  + 39,8 sec
4 Felipe Massa (Ferrari)   + 41,6 sec
5 Sergio Perez (McLaren)   + 43,8 sec

Le classifiche dopo il GP dell’India 2013

Classifica Mondiale Piloti

1 SEBASTIAN VETTEL (RED BULL) 322 PUNTI (CAMPIONE DEL MONDO)
2 Fernando Alonso (Ferrari)   207 punti
3 Kimi Raikkonen (Lotus)   183 punti
4 Lewis Hamilton (McLaren)   169 punti
5 Mark Webber (Red Bull)   148 punti

Classifica Mondiale Costruttori

1 RED BULL-RENAULT   470 PUNTI (CAMPIONE DEL MONDO)
2 Mercedes      313 punti
3 Ferrari      309 punti
4 Lotus-Renault     285 punti
5 McLaren-Mercedes    93 punti

Mondiale F1 2013 - Il punto dopo il GP dell'India, titolo per Vettel e la Red Bull

L'opinione dei lettori