• pubblicato il 12-07-2012

MotoGP 2012 – Ufficiale: Pedrosa e Marquez in Honda fino al 2014

I due piloti spagnoli hanno firmato un biennale con il team Repsol Honda

Sarà composta da Daniel Pedrosa e Mark Marquez la coppia (tutta spagnola) che dalla prossima stagione della MotoGP, fino al 2014, farà parte del team ufficiale Repsol Honda. La notizia era nell'aria già da diversi giorni ma solo questa mattina è arrivata l'ufficialità

Pedrosa, continua la sua carriera in Honda

Daniel Pedrosa è reduce da una brillante vittoria sul circuito del Sachsenring e insegue Lorenzo nella classifica piloti. «Sono molto contento di annunciare il rinnovo con il Repsol Honda Team per i prossimi due anni – ha detto il pilota spagnolo –. Con Honda abbiamo una lunga relazione e desideravo restare in questa squadra. Quest’anno la lotta al titolo iridato è apertissima e anche le due prossime stagioni saranno di sicuro molto interessanti per me. Tutta la mia carriera è stata legata alla Honda, da quando ho iniziato a correre in 125cc, poi in 250cc e dal 2006 in MotoGP. Sono molto orgoglioso di essere uno dei piloti con la più lunga storia con Honda. Desidero ringraziare ancora una volta HRC per il supporto, sono sicuro che insieme faremo grandi cose».

Marquez, il debutto in MotoGP a 20 anni

Mark Marquez debuttera' guida invece la classifica della Moto2 con 43 punti di vantaggio sul secondo e debutterà nella MotoGP a soli 20 anni. «Correre la prossima stagione in MotoGP con il Repsol Honda Team è per me un sogno che diventa realtà – ha dichiarato Marquez –. Desidero ringraziare l’HRC per la fiducia che mi ha accordato. Sono molto orgoglioso di far parte della grande famiglia Honda per il futuro, il mio pensiero va anche a tutte le persone che mi hanno aiutato da quando ho iniziato a correre. Adesso voglio concentrarmi sulla stagione in Moto2, con la squadra stiamo lavorando duramente per conquistare l’obiettivo che ci siamo fissati: vincere il Campionato 2012».

Foto: motogp.com

MotoGP 2012 – Ufficiale: Pedrosa e Marquez in Honda fino al 2014

L'opinione dei lettori