MotoGP

MotoGP 2012, Phillip Island – Lorenzo: “Massima concentrazione”. Stoner: “È la mia pista preferita”

di Francesco Irace -

Nel primo giorno di prove libere sul circuito di Phillip Island – penultima tappa della MotoGP 2012, gli orari tv e tutto ciò che c’è da sapere sul GPCasey Stoner ha messo sùbito le cose in chiaro: il pilota di casa ha infranto la barriera del 1’30, anche se per un solo millesimo, staccando Lorenzo e Pedrosa di circa un secondo.

Ad oltre due secondi, invece, inseguono le Ducati di Rossi ed Hayden. Intanto alla consueta conferenza stampa del giovedì hanno partecipato: Lorenzo, Pedrosa, Stoner, Rossi e Ellison (CRT).

Lorenzo: “Non dobbiamo commettere errori”

È alla ricerca della massima concentrazione il favorito numero uno per il titolo mondiale 2012, Jorge Lorenzo: “Rimangono solo due gare, quindi dobbiamo stare focalizzati e non commettere errori. C’è la possibilità di arrivare a Valencia come Campioni.

Cercheremo il podio anche questo fine settimana. È ovvio che ora pensiamo solo al Campionato e lavoreremo sessione dopo sessione che è la maniera migliore per non perdere concentrazione.

Lo scorso anno non è stato un fine settimana fortunato per noi, ma non ho sensazioni negative di questa pista, poteva succedere ovunque. È fantastico correre qui, Phillip Island è un luogo e una pista incredibile”.

Pedrosa: “Andremo in pista per fare bene, correre qui è fantastico”

Non pensa molto al titolo mondiale, Dani Pedrosa. Probabilmente consapevole del fatto che non dipende solo da lui l’eventuale riapertura dei giochi. “Non ci sono differenze rispetto alle ultime gare: andremo in pista per fare bene – ha detto lo spagnolo.

Correre qui è sempre fantastico, questo tracciato ha curve perfette dove puoi giocare con il gas. Non sarebbe male vedere due spagnoli giocarsi il titolo a Valencia nel prossimo GP”.

Stoner: “Sarà un gran fine settimana, è la mia pista preferita”

Gli hanno intitolato la Curva 3 e lui ha risposto dominando nella prima giornata di libere. Casey Stoner correrà per l’ultima volta a Phillip Island e vorrà lasciare un bel ricordo a tutti i suoi fan, magari conquistando la sua sesta vittoria consecutiva sul circuito casalingo: “Sarà un gran fine settimana e attaccherò come sempre.

Non ci sono differenze con gli altri fine settimana, a parte per il fatto che questa pista è la mia preferita, soprattutto quando c’è bel tempo. Al momento il problema peggiore è la flessibilità della moto.

Fortunatamente questa pista non presenta troppe curve a destra, quindi dovremmo essere un po’ più comodi. Fatico ancora a livello fisico sulla durata di gara.

Rossi: “Phillip Island è più o meno la pista preferita di tutti, è molto bella”

Non lotterà certo per il podio Valentino Rossi. Ma potrebbe giocarsi la 4°/5° posizione con i due piloti della Yamaha Tech 3, Bautista e Hayden. “Phillip Island è più o meno la pista preferita di tutti i piloti, è veloce ed è un piacere essere qui.

Per noi le ultime due gare saranno importanti ma qui lo scorso anno abbiamo avuto uno dei peggiori fine settimana della stagione. Faremo meglio”.

Ellison: “Stagione difficile, cercheremo di rimanere vicini ai piloti Aspar”

Penultimo appuntamento stagionale anche per James Ellison, attualmente 16º con 28 punti: “È stata una stagione dura per me, ma ho tenuto la testa bassa cercando di fare più punti possibili. Mi diverto sulla moto e lo sviluppo continua.

Abbiamo ricevuto un nuovo motore ad Aragon ma possiamo usarlo solo nel warm up e in gara. Cercheremo di rimanere vicini ai piloti Aspar”.

Foto: motogp.com