• pubblicato il 18-10-2012

MotoGP 2012 – La gara di Sepang (Malesia): orari TV

di Francesco Irace

Terzultimo appuntamento della stagione. Si torna a Sepang nel ricordo del Sic

Archiviato il GP di Motegi, la MotoGP 2012 torna in pista a Sepang, in Malesia, per disputare la terzultima gara della stagione.

A Sepang nel ricordo di Simoncelli

Si rimetterà piede, dunque, sullo stesso circuito dove poco meno di un anno fa perse la vita Marco Simoncelli. Una scomparsa, la sua, che ha segnato in maniera permanente la categoria della MotoGP ma anche il mondo delle corse più in generale.

Marco rappresentava probabilmente la parte più bella ed entusiasmante del motociclismo: quando c'era da fare bagarre non si è mai tirato indietro, anche a costo di fare pasticci (e di pasticci ne ha combinati). A spingerlo spesso oltre il limite era solo un forte e sano agonismo, che lo accompagnava anche nella vita di tutti i giorni. E poi piaceva alla gente perchè era immensamente umano e schietto; e anche molto divertente.

Il Sic era probabilmente l'unico, per carisma e talento, in grado di poter colmare il vuoto che tra qualche anno lascerà nella MotoGP Valentino Rossi. Ma purtroppo il suo destino è stato un altro. E proprio nella curva 11 del circuito di Sepang, quella dove c'è stato l'impatto fatale, alla vigilia del Gran Premio i piloti e le squadre della MotoGP si raduneranno davanti ad una targa per ricordarlo.

Titolo mondiale, Lorenzo difende i 28 punti di vantaggio su Pedrosa

Si respirerà inevitabilmente un'atmosfera particolare a Sepang. Non sarà facile per i piloti, soprattutto per quelli che con il Sic avevano un rapporto più stretto. Ciononostante c'è un mondiale ancora da decidere e Lorenzo dovrà difendere i suoi 28 punti di vantaggio su  Pedrosa, che darà il massimo fino alla fine, e non solo per divertirsi, come ha dichiarato.

Vero è che insidiare la prima posizione è davvero molto difficile: al leader della classifica basterebbero tre terzi posti (con tre vittorie di Pedrosa) per portarsi a casa il titolo; impresa assolutamente alla portata se si considera che dall'inizio della stagione non è mai andato sotto il secondo posto (tranne un out). Insomma ha un bel vantaggio il majorchino, ma ancora nessuna certezza. Dovrà comunque sudarselo questo mondiale.

Sfida al vertice a parte, tutto il resto è noia. A partire dal derby che puntualmente giocano Dovizioso e Crutchlow, fino ad arrivare alle Ducati di Rossi e Hayden, che fatta eccezione per Misano non hanno dato ancora segni concreti di miglioramento.

Attenzione pero' a Stoner. L'australiano ha ancora tre gare a disposizione per chiudere in bellezza la sua carriera. E non vorrà farlo certo collezionando piazzamenti anonimi. Cercherà sempre il podio, e probabilmente anche il gradino più alto. E chissà che non possa mettere un po' di pepe ad una lotta al vertice che sembra piuttosto segnata.

Così in pista ed in tv a Sepang

Venerdì 19 ottobre

Italia 2

ore 03.15 – Moto3

ore 04.10 – MotoGp

ore 05.10 – Moto 2

ore 07.15 – Moto3

ore 08.10 – MotoGp

ore 09.10 – Moto 2

Sabato 20 ottobre

Italia 2

ore 03.15 – Moto3

ore 04.10 – Moto GP

ore 05.10 – Moto 2

Italia 1 e Italia 2

ore 07.00 – Moto3 – Qualifiche

ore 07.55 – Moto GP – Qualifiche

ore 09.10 – Moto 2 – Qualifiche

Domenica 21 ottobre

Italia 1 e Italia 2

ore 04.40 – Moto3 – Warm up

ore 05.10 – Moto2 – Warm up

ore 05.40 – MotoGP – Warm up

ore 07.00 – Moto3 – Gara

ore 08.20 – Moto2 – Gara

ore 10.00 – MotoGp – Gara

MotoGP 2012 – La gara di Sepang (Malesia): orari TV

L'opinione dei lettori