• pubblicato il 02-07-2013

MotoGP 2013 - La gara di Assen non ha pregiudicato il recupero di Lorenzo

di Francesco Irace

Il medico ha rassicurato il pilota che lo sforzo fisico non ha causato alcun danno

Reduce da uno straordinario week end ad Assen – settimo appuntamento della MotoGP 2013 –, dove ha conquistato un quinto posto dopo poche ore dall'operazione alla clavicola, Jorge Lorenzo si gode l'impresa e recupera dall'infortunio in vista delle prossime gare.

La gara di Assen non ha pregiudicato il recupero

Ieri il majorchino si è sottoposto ad una visita presso l'Hospital General de Catalunya (HGC) a Sant Cugat, appena fuori Barcellona, con la presenza della dott. Teresa Sola per verificare le condizioni della sua clavicola.

«Lo sforzo fisico del GP d'Olanda non ha causato ulteriori repercussioni», ha spiegato a seguito di vari esami.

Dunque, tutto procede nel migliore dei modi. E senza alcun dubbio il campione del mondo in carica sarà presente al Sachsenring per l'ottavo appuntamento della stagione, dove ci arriverà sicuramente in un discreto stato fisico.

Duati, Alex De Angelis sostituirà Ben Spies a Laguna Seca

Intanto sarà Alex De Angelis a sostituire Ben Spies a Laguna Seca sulla Ducati Desmosedici GP13 dell'Ignite Pramac Racing Team. Il pilota sammarinese affronterà il GP Californiano approfittando della pausa del Campionato Moto2.

Michele Pirro, pilota collaudatore Ducati, continuerà a sostituire il pilota texano fino a Sachsenring, ma non potrà prendere parte alla gara americana in quanto sarà impegnato in una sessione di test di sviluppo prevista a Misano dal 23 al 25 Luglio.

Il rientro nel Campionato di Ben Spies è previsto per il gran premio di Indianapolis.