• pubblicato il 12-07-2013

MotoGP 2013, Sachsenring – Lorenzo cade, non parteciperà alla gara

di Francesco Irace

Brutto colpo alla spalla: la placca posizionata sulla clavicola si è piegata. Dovrà operarsi nuovamente

Ha preso il via il week end del Sachsenring per la MotoGP 2013. Quest'oggi, come di consueto, i piloti si sono cimentati nelle prime due sessioni di prove libere. Tante le cadute e i colpi di scena.

Lorenzo torna a Barcellona

Su tutte quella di Jorge Lorenzo, che ha battuto piuttosto violentemente la spalla operata pochi giorni fa.

La clavicola è rimasta fortunatamente intatta ma la placca applicata per ridurre la frattura rimediata ad Assen si è piegata, comportando un leggero spostamento dell'osso. Il majorchino è costretto a operarsi nuovamente e dovrà probabilmente saltare le prossime due gare.

In queste ore sta facendo ritorno a Barcellona per poi pianificare l'operazione nei prossimi giorni. 

Cadono tra gli altri anche Crutchlow, Hayden, Dovizioso

Stessa (mala)sorte per Cal Crutchlow che come questa mattina cade nuovamente alla curva 11 e questa volta potrebbe aver riportato un problema fisico. Si sospetta infatti una possibile lesione al braccio sinistro. Da confermare.

Cade anche Nicky Hayden, in curva 3, così come il suo compagno di squadra Dovizioso, mentre Marc Marquez rischia grosso in curva 1 con un'uscita di pista, fortunatamente controllata.

Rossi quinto, ma è fiducioso

Sorride praticamente solo Stefan Bradl, che trova per la prima volta in carriera la vetta di una sessione MotoGP, con Pedrosa e Marquez a seguire. Quarto tempo per Lorenzo, quinto per Valentino Rossi, apparso piuttosto soddisfatto al termine della sessione.  

MotoGP 2013, Sachsenring – Lorenzo cade, non parteciperà alla gara

L'opinione dei lettori