• pubblicato il 20-06-2013

MotoGP 2013 - Aragon: Lorenzo e Marquez volano nei test, ma Rossi è soddisfatto dei progressi

di Francesco Irace

Il pesarese sembra aver trovato il feeling giusto in frenata

Dopo il test in Catalunya, la MotoGP 2013 si ritrova al completo ad Aragon – dove Honda ha iniziato le prove con una giornata d'anticipo – per una seconda tornata di test ufficiali.

Marquez e Lorenzo i più veloci

Marquez e Lorenzo sono stati i più veloci, entrambi sono riusciti ad andare meglio del record della pista di Stoner (1'48.451). “In genere su questo tracciato soffro sempre un po', invece oggi sono andato molto forte. Sono stato competitivo da subito. Stiamo provando piccole cose e sono contento di come va la moto”, ha dichiarato il campione del mondo in carica.

Dani Pedrosa e Stefan Bradl hanno avuto invece modo di provare la Honda 2014. Il leader del mondiale ha effettuato 9 giri, qualcuno in più per il tedesco anche se sono poche le informazioni sul nuovo prototipo.

Ma Valentino è contentissimo: ha trovato il feeling che cercava con la moto

Ha invece chiuso con quasi un secondo di distacco dal compagno di squadra, ma si è detto molto soddisfatto Valentino Rossi: “Abbiamo modificato la forcella e ora freno molto meglio – ha detto il pesarese –. Per me questo è un aspetto molto importante perchè mi permette di staccare come voglio io.

Alla fine della giornata mi ritengo soddisfattissimo, il feeling con la mia M1 è ulteriormente migliorato. Non vedo l'ora di andare ad Assen per capire se questi miglioramenti porteranno frutti anche su altri tracciati. Anche in qualifica potrei essere più competitivo dopo queste modifiche".

Per Bautista il lavoro si è concentrato su Nissin e Showa. Una giornata intensa per il pilota “collaudatore” di Showa che ha anche avuto modo di ritrovare sensazioni positive in vista della prossima gara.

Per chiudere Suzuki che con Randy de Puniet ha avuto qualche difficoltà in più rispetto al test di Barcellona. Il francese ha infatti riscontrato problemi in fase di frenata. Oggi si continua proprio con De Puniet a cui farà compagnia Marc Marquez, impaziente di provare la nuova Honda.