• pubblicato il 16-01-2013

MotoGP 2013 - Ducati svela al Wrooom la Desmosedici GP13

di Francesco Irace

Tutte le immagini e la scheda tecnica

In occasione del Wrooom 2013, in programma in questi giorni a Madonna di Campiglio, Ducati ha svelato la nuova Desmosedici GP13 che prenderà parte alla prossima stagione della MotoGP.

Oltre ai piloti ufficiali del Team Ducati Nicky Hayden e Andrea Dovizioso, alla presentazione c'erano anche Andrea Iannone e Ben Spies, che fanno parte del Pramac Racing Team.

Da un punto di vista estetico la moto è la stessa per entrambe le squadre; sono solo invertiti i colori. Dovizioso, che prende il posto di Valentino Rossi, correrà con il numero 4 (preceduto dallo 0), mentre Hayden conserva il 69. Iannone ha portato con sé il numero 29 e Spies l'11.

Per vederle in pista bisognerà aspettare il prossimo 5 febbraio, quando a Sepang, in Malesia, si svolgeranno i test ufficiali in vista della stagione che avrà inizio il 7 febbraio in Qatar.

Ducati Desmosedici GP13, la scheda tecnica

Motore: 4 tempi, V4 da 90°, raffreddato a liquido, distribuzione desmodronica con doppio albero a camme in testa, 4 valvole per cilindro.

Cilindrata: 1.000cc

Potenza massima: Oltre 235 CV

Velocità massima: Oltre 330 km/h

Trasmissione: Ducati Seamless Transcission (DST). Trasmissione finale a catena

Alimentazione: Iniezione elettronica indiretta Magneti Marelli, 4 corpi farfallati con iniettori sopra farfalla. Farfalle controllate dal nuovo sistema EVO 2 TCF (Throttle Control & Feedback).

Carburante: Shell Racing V-Power

Lubrificante: Shell Advance Ultra 4

Accensione: Magneti Marelli

Scarico: Termignoni

Trasmissione finale: Catena D.I.D

Telaio: Alluminio

Sospensioni: Forcella Öhlins 48mm upside-down ed ammortizzatore posteriore Öhlins, con regolazione di precarico, e nuovo sistema freno idraulico in compressione ed estensione.

Pneumatici: Bridgestone, anteriore e posteriore 16,5''

Impianto frenante: Brembo, doppio disco anteriore in carbonio da 320mm con pinze a 4 pistoncini. Disco posteriore singolo in acciaio con pinza a due pistoncini.

Peso a secco: 160 kg

MotoGP 2013 - Ducati svela al Wrooom la Desmosedici GP13

L'opinione dei lettori