• pubblicato il 01-06-2014

MotoGP 2014, Mugello: Marquez davanti a un ritrovato Lorenzo, Rossi 3°

di Francesco Irace

Che bagarre tra i due spagnoli per la prima posizione. Che ovazione per Valentino al suo 300esimo GP

Al Mugello, sesto appuntamento della MotoGP 2014, Marc Marquez vince la sua sesta gara consecutiva davanti a un Lorenzo ritrovato e a un Rossi in gran forma.

Marquez invincibile, ma la MotoGP ritrova Lorenzo

Non lo ferma più nessuno. Marc Marquez si prende l’intero bottino anche al Mugello, continua a infrangere record e mette un sigillo importante sul titolo mondiale 2014.

Anche se questa volta, rispetto alle altre, ha dovuto faticare, e parecchio, per arrivare davanti. La lotta con Jorge Lorenzo è stata avvincente e molto emozionante.

Sorpassi continui e scambi di posizione a raffica: tutto sempre al limite, sempre sfidando le leggi della fisica. Spettacolo puro, quello che mancava ultimamente alla MotoGP.

“Stavolta ho fatto più fatica. È stata la gara più difficile dell’anno – ha detto a Sky il campione del mondo in carica –. Soprattutto all’inizio ho fatto fatica per andare dietro a Jorge. Però abbiamo fatto un buon set-up e sono contento del risultato.

E sono contento anche per lo spettacolo che abbiamo offerto”. Alla fine il majorchino si è dovuto arrendere, ma ha dato un segnale forte alla competizione mettendo in difficoltà un Marquez che fino a ieri sembrava non avere rivali.

“Mi sono sentito molto meglio fisicamente, sto migliorando e posso ancora migliorare. Sicuramente la mancanza di velocità massima ha fatto un po’ la differenza ma Marc è stato molto bravo anche nelle staccate nel finale, io ho fatto il possibile”, ha detto Lorenzo.

Valentino Rossi: "Podio dedicato al mio pubblico"

È stata una gran giornata anche per Valentino Rossi, che festeggiava il suo 300esimo GP in carriera. E lo ha fatto conquistando un podio (il 151esimo) dal quale ha “abbracciato” i numerosissimi fans accorsi al Mugello.

Ottima la sua gara, dunque, soprattutto considerando la posizione di partenza (10°). “Alla fine sono soddisfatto – ha detto Vale –. Ieri abbiamo un errore di scelta gomma in qualifiche che mi ha condizionato.

Sono partito decimo però sono stato bravo all’inizio a effettuare i sorpassi giusti. Marc e Jorge andavano forte, e alla fine sono arrivato nemmeno troppo distante da loro. Dopo cinque anni torno sul podio davanti al mio pubblico, è stato emozionante. Dedico a loro questo risultato”.

Iannone illude, ma la giornata resta positiva

In Casa Ducati Iannone ha regalato emozioni nei primi giri, battagliando con i più forti. Ha lottato per un po' per il quarto posto con Pedrosa, ma alla fine è arrivato settimo dietro a Dovizioso.

Tutto sommato, un buon risultato; meno entusiasmante se si guarda la prima parte della gara. Insomma a Borgo Panigale i progressi si vedono tutti, ma manca ancora un po' di lavoro per poter lottare con i primi.

Fenati trionfa in Moto3

Infine non possiamo non segnalare la straordinaria vittoria di Romano Fenati in Moto3. Il piccolo campione di Ascoli Piceno ha battuto in volata i suoi rivali Viñales e Rins al termine di una gara entusiasmante. Fenati è attualmente secondo nella classifica piloti a soli 5 punti dal capolista Miller.

MotoGP 2014, Mugello: i risultati

  1. (25 punti) 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 173.8 41'38.254
  2. (20 punti) 99 Jorge LORENZO SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 173.8 +0.121
  3. (16 punti) 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 173.6 +2.688
  4. (13 punti) 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 172.8 +14.046
  5. (11 punti) 44 Pol ESPARGARO SPA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 172.7 +15.603
  6. (10 punti) 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 172.6 +17.042
  7. (9 punti) 29 Andrea IANNONE ITA Pramac Racing Ducati 172.6 +17.129
  8. (8 punti) 19 Alvaro BAUTISTA SPA GO&FUN Honda Gresini Honda 171.9 +27.407
  9. (7 punti) 41 Aleix ESPARGARO SPA NGM Forward Racing Forward Yamaha 170.9 +41.886
  10. (6 punti) 68 Yonny HERNANDEZ COL Energy T.I. Pramac Racing Ducati 170.7 +45.212

MotoGP 2014: Classifica Piloti

  1. Marc MARQUEZ Honda SPA - 150 punti
  2. Valentino ROSSI Yamaha ITA - 97 punti
  3. Dani PEDROSA Honda SPA - 96 punti
  4. Jorge LORENZO Yamaha SPA - 65 punti
  5. Andrea DOVIZIOSO Ducati ITA - 63 punti