• pubblicato il 26-10-2014

MotoGP 2014, a Sepang vince Marquez, ma Rossi va forte

di Francesco Irace

12esimo successo stagionale per lo spagnolo (che raggiunge Doohan). Rossi lotta fino alla fine e arriva secondo. Terzo Lorenzo

A Sepang, penultimo appuntamento della MotoGp 2014, trionfa Marquez. Al termine di una gara spettacolare e ricca di emozioni, il majorchino ha messo in cassaforte il dodicesimo successo stagionale eguagliando il record di Mick Doohan.

A Valencia a caccia di record

E a Valencia, prossimo e ultimo appuntamento, il campione del mondo in carica proverà a scrivere un'altra pagina di storia importante: vincendo, toccherebbe un record mai raggiunto prima d'ora (13 vittorie in una stagione).Sul podio ci sono finiti uno straordinario Valentino Rossi e un Jorge Lorenzo competitivo solo per metà gara.

Marquez imprendibile, ma che gara ha fatto Valentino Rossi

Marquez ha fatto un'altra gara delle sue, di quelle capolavoro. Partito male si è toccato con Lorenzo alla prima curva ed è stato costretto a risalire dall'ottava posizione: un gioco da ragazzi per lui.

Con Pedrosa out al secondo giro (è ripartito poi dopo la caduta prima di ritirarsi definitivamente più avanti), la lotta è stata tra i tre per buona parte della gara. Fino a quando Lorenzo non ha mollato, lasciando Valentino Rossi in testa e Marquez subito dietro.

Il pesarese ha provato fino alla fine a resistere, girando con ottimi tempi, ma “alla fine Marquez ne aveva di più”, ha detto ai microfoni prima di salire sul secondo gradino del podio.

La Honda mette in cassaforte il 63esimo titolo costruttori (21esimo nella classe regina), mentre sono ora 12 i punti che separano Valentino Rossi da Jorge Lorenzo, con un solo GP da disputare.

MotoGP 2014, a Sepang vince Marquez, ma Rossi va forte

L'opinione dei lettori