MotoGP 2015
  • pubblicato il 26-05-2015

MotoGP 2015, sarà un Mugello da record

di Francesco Irace

Il circus del Motomondiale si sposta al Mugello, dove si attende il record di presenze di tifosip

La MotoGP 2015 si sposta al Mugello per il sesto round del motomondiale.

Il circuito italiano, tracciato di casa di Valentino Rossi ma anche delle Ducati, ospiterà questo weekend un grandissimo numero di appassionati.

Lo splendido inizio di stagione del dottore, che al Mugello ha vinto sette volte consecutive nella classe regina, e delle rosse di Borgo Panigale, hanno fatto da traino e genereranno un record di presenze già annunciato da diversi giorni. 

Valentino Rossi, Andrea Dovizioso e Andrea Iannone i più attesi

Riflettori puntati dunque sui piloti italiani. Valentino è l’idolo di casa, è il padrone della classifica piloti e vuole portarsi a casa il suo decimo mondiale della carriera.

Un successo davanti al suo pubblico non sarebbe affatto male: sia per la classifica, sia per il morale. Dovizioso e Iannone sono riusciti a effettuare dei test privati al Mugello e pare abbiano raccolto dati importanti da poter sfruttare in gara.

Valentino e i due Andrea però dovranno bene guardarsi le spalle dai vari Marquez, Lorenzo e Pedrosa.

Attenti a quei tre

Il pilota che attualmente spaventa di più è Jorge Lorenzo, reduce da due straordinarie vittorie a Jerez e a Le Mans.

Il majorchino ha vinto 3 volte in sella alla Yamaha al Mugello e farà il possibile per dare continuità ai suoi ultimi risultati. Marquez ha un mondiale da rimettere in riga, ha assolutamente bisogno di punti e non può più fallire se vuole lottare per la leadership.

Pedrosa, sebbene sia apparentemente fuori dalla lotta per il mondiale, può sempre essere insidioso. È un pilota molto veloce e vorrà recuperare il tempo perso a causa dell’operazione al braccio. 

Infine occhi puntati anche su Crutchlow, Smith e sui fratelli Espargaro, con Aleix che in sella alla Suzuki sta facendo un ottimo lavoro.

MotoGP 2015, sarà un Mugello da record

L'opinione dei lettori