MotoGP 2015
  • pubblicato il 31-05-2015

MotoGP 2015, Lorenzo si prende anche il Mugello

di Francesco Irace

Jorge Lorenzo trionfa incontrastato nel GP italiano. Iannone e Rossi sul podio. Marquez a terra e Dovizioso out per un problema alla moto

Le prime tre gare della MotoGP 2015 per Jorge Lorenzo sono arrivate in tre giornate storte, ora è ufficiale.

Il majorchino quest'anno c’è ed è in formissima. E lo ha dimostrato anche al Mugello, dove ha conquistato il terzo successo consecutivo dopo i trionfi in Spagna e in Francia.

È il pilota più forte al momento, guida come nessun’altro e riesce ad essere sempre estremamente efficace in tutto il weekend.

Anche in Italia, dunque, si è messo tutti alle spalle: dietro di lui uno straordinario Andrea Iannone e un ottimo Valentino Rossi.

Marquez è finito per terra mentre lottava con i denti con Iannone per il secondo posto dopo una straordinaria partenza in rimonta, mentre Dovizioso si è dovuto fermare ai box per un problema alla moto. Peccato. 

Lorenzo non ne sbaglia più una

“Sono contento, sono in gran forma. La moto va benissimo. La Ducati aveva forse la possibilità di stare davanti, ma sono riuscito a essere forte a mettermi davanti e a imprimere il mio passo.

E grazie a questo sono riuscito a creare un buon vantaggio. Vincere tre gare di fila è una gran cosa, ora l’obiettivo è vincerne quattro”, ha detto Lorenzo al termine della gara.

E ora è l’avversario numero uno del leader della classifica Valentino Rossi

Iannone, che gara

Nessuno, nemmeno lui, si aspettava una prestazione così. Non perché la Ducati non fosse performante, quanto piuttosto perché la sua forma fisica non era al top, vista la recente frattura dell’omero e la lussazione della spalla.

E invece ci ha messo il cuore Andrea Iannone e ha conquistato un secondo posto meritatissimo, dopo aver dato anche spettacolo nella bagarre con Marquez.

“Ho la testa forte, volevo arrivare sul podio in questa gara. Sapevo che la vittoria sarebbe stata difficile perché Jorge andava fortissimo.

Ma ho spinto molto e devo ringraziare il mio team perché la moto era perfetta. Avevo promesso di dare il massimo e l’ho fatto”, ha detto Iannone.

Valentino Rossi, podio dopo la rimonta

Peccato per la partenza sbagliata: nel giro di poche curve si è ritrovato undicesimo (dall’ottava posizione in griglia). Ha dovuto fare un’altra gara delle sue Valentino Rossi, in rimonta, ma non è riuscito a fare meglio del terzo posto.

“Sono contento perché sono salito sul podio e farlo dopo questa gara è un buon risultato. Non sono mai stato a posto con la moto e anche durante la gara ho sofferto molto.

E alla fine salire qui sul podio davanti a tutta questa gente per me è un gran risultato”, ha detto Valentino Rossi, che ora deve guardarsi bene le spalle – come tra l’altro aveva già previsto – dal suo compagno di squadra. 

MotoGP 2015, classifica piloti

1 Valentino ROSSI Yamaha ITA 118

2 Jorge LORENZO Yamaha SPA 112

3 Andrea DOVIZIOSO Ducati ITA 83

4 Andrea IANNONE Ducati ITA 81

5 Marc MARQUEZ Honda SPA 69

MotoGP 2015, Lorenzo si prende anche il Mugello

L'opinione dei lettori