• pubblicato il 29-03-2015

MotoGP 2015 - Valentino Rossi da paura in Qatar, sul podio Dovizioso e Iannone

di Francesco Irace

Il dottore rimonta dalla decima posizione e va a vincere la prima tappa del mondiale. Ducati torna a brillare, sul podio Dovizioso e Iannone

Un minuto di silenzio per le 150 vittime dell’Airbus 9525 Germanwings in segno di rispetto. Poi, sul circuito di Losail (Qatar) 43 minuti di autentico spettacolo.

Il protagonista è stato Valentino Rossi, che al termine di una gara straordinaria ha vinto il primo round della MotoGP 2015. Sul secondo e terzo gradino del podio ci finiscono le due Ducati che con Dovizioso e Iannone tornano a brillare dopo anni difficili. 

Valentino Rossi stratosferico 

Difficile aspettarsi un esito del genere prima della gara. Dovevano essere Marquez e Pedrosa i favoriti e invece sul podio ci sono finiti tre italiani; non succedeva da nove anni.

Valentino Rossi ha disegnato un capolavoro, sebbene la partenza non sia stata delle migliori. Ha dovuto rimontare dalla decima posizione.

Pian piano ha sfilato tutti fino a piombare sul terzetto formato da Lorenzo, Dovizioso e Iannone. Ha aspettato il momento giusto per attaccare e ha dato vita negli ultimi due giri a una lotta con Dovi al cardiopalma.

“È sicuramente una delle vittorie più belle della mia carriera. Sono contentissimo per il risultato. La moto era perfetta, mi son detto che dovevo partire bene e invece ho sbagliato come sempre la partenza.

Poi sono riuscito a risalire e quando ho preso i tre davanti ho capito che potevo stare con loro e giocarmela, anche perché Marquez non c’era”, ha detto Valentino Rossi

In MotoGP 2015 Ducati mette le ali..

È stata una gara spettacolare anche per le Ducati, che mettono “le ali” non solo sulla carena. Iannone e Dovizioso volano e tornano a far brillare i colori di Borgo Panigale con una prestazione super.

Partire bene in questa MotoGP 2015 era importantissimo, non solo per la classifica, ma soprattutto per il morale e la fiducia. E le Ducati sono riuscite a farlo.

“Sono molto contento, la moto si è comportata benissimo. All’inizio non ho spinto al cento per cento, ma poi sono andato forte. Non sono riuscito a stare davanti a Valentino, che frenava molto forte. Ma è bellissimo tornare a lottare per la vittoria”, ha detto Dovizioso.

“Ho cercato sempre di non mollare, anche se cercavo di preservare la moto. Loro erano un po’ più veloci, ma sono contentissimo del primo podio in MotoGP, è una cosa che si sogna da sempre. Devo tanto alla Ducati”, ha invece dichiarato Iannone

E le Honda?

Marquez e Pedrosa hanno chiuso rispettivamente al 5’ e al 6’ posto. Il campione del mondo in carica ha pagato un contatto alla prima curva che lo ha costretto ad allungare la traiettoria, uscendo di pista e ritrovandosi ultimo.

Ha provato a risalire ma non è riuscito a fare meglio del 5’. Pedrosa ha avuto un passo piuttosto costante, ma mai abbastanza veloce per poter stare con i primi.

Insomma, non c’è stata la prestazione che tutti si aspettavano. Chissà se si tratta solo un passo falso o sono cambiati i valori nella MotoGP 2015

MotoGP 2015, Qatar: i risultati

1 46 V. ROSSI 42:35.717

2 4 A. DOVIZIOSO +0.174

3 29 A. IANNONE +2.250

4 99 J. LORENZO +2.707

5 93 M. MARQUEZ +7.036

6 26 D. PEDROSA +10.755

7 35 C. CRUTCHLOW +12.384

8 38 B. SMITH +12.914

9 44 P. ESPARGARO +13.031

10 68 Y. HERNANDEZ +17.435

MotoGP 2015, la classifica piloti

1 Valentino ROSSI Yamaha ITA 25

2 Andrea DOVIZIOSO Ducati ITA 20

3 Andrea IANNONE Ducati ITA 16

4 Jorge LORENZO Yamaha SPA 13

5 Marc MARQUEZ Honda SPA 11

MotoGP 2015 - Valentino Rossi da paura in Qatar, sul podio Dovizioso e Iannone

L'opinione dei lettori