MotoGP 2015
  • pubblicato il 30-08-2015

MotoGP 2015, a Silverstone Rossi c'è: vince davanti a Petrucci e Dovizioso

di Francesco Irace

Il dottore trionfa, Lorenzo arriva 4' e ora insegue in classifica a-12. Giornata storica per i colori italiani

La pioggia di Silverstone, dodicesimo appuntamento della MotoGP 2015, ha stravolto tutti i piani e anche i pronostici del sabato.

Ha regalato emozioni e un podio tutto italiano. Valentino Rossi ha trionfato (112esima vittoria), dominando quasi per tutta la durata della gara (dopo 2 giri si è messo al comando), piazzandosi davanti a uno straordinario Danilo Petrucci e all’altro ducatista Andrea Dovizioso.

È finito quarto Lorenzo, veloce solo nella partenza e non nel passo gara. Fuori dai giochi Marquez, scivolato proprio quando seguiva da pochi centimetri Rossi nella fuga verso la vittoria. 

Valentino si prende Silverstone

Serviva una risposta importante per il mondiale e Valentino non si è fatto attendere.

Ha trovato nella pioggia un’alleata preziosa e probabilmente quando la partenza è stata rimandata per la presenza di acqua in pista, ha ammiccato un sorriso sotto il casco (dopo il positivo warm-up bagnato della mattina) prima di prendere insieme a tutti la moto da pioggia e schierarsi sulla griglia.

“Quando ho visto Marc cadere ho rallentato perché ho pensato di avere un po’ di vantaggio, ma invece in questa MotoGP non puoi rilassarti, tutti vogliono batterti.

Speravo che Danilo non rischiasse troppo rincorrendomi… La moto è stata grandiosa, mi sono divertito molto”, ha detto Valentino. 

Petrucci stoico con la Ducati

L’altro protagonista di una giornata storica per i colori dell’Italia è decisamente Danilo Petrucci, che con la Ducati Pramac si è preso un secondo posto da brividi, al termine di una gara in rimonta molto avvincente.

“Non capivo perché Valentino si avvicinasse così tanto. Poi Dovizioso è arrivato, ho provato a spingere ma la pioggia è cresciuta d’intensità e avevo un po’ paura. Poi alla fine Dovi si era staccato e ho gestito. Non ci credo ancora”, ha dichiarato Petrucci.

Dovizioso ritrova un trofeo e il morale

Ottimo risultato anche per Andrea Dovizioso, che dopo un periodo non felicissimo ritrova i risultati e anche il sorriso, per affrontare al meglio il prossimo appuntamento di Misano.

“Pioggia molto dura, è cresciuta d’intensità. La gomma è calata per tutti. Ho faticato con Petrucci, ho avuto anche paura di lui, pensavo potesse cadere a ogni frenata.

Ma sono contentissimo per il mio amico. E sono contento anche per il nostro terzo posto. Andiamo a Misano con un altro stato d’animo”, ha dichiarato il Dovi al termine della gara. 

MotoGP 2015: i risultati di Silverstone

1 46 V. ROSSI 46:15.617

2 9 D. PETRUCCI +3.010

3 4 A. DOVIZIOSO +4.117

4 99 J. LORENZO +5.726

5 26 D. PEDROSA +11.132

6 45 S. REDDING +25.467

7 38 B. SMITH +26.717

8 29 A. IANNONE +29.393

MotoGP 2015: classifica piloti

1 Valentino ROSSI Yamaha ITA 236

2 Jorge LORENZO Yamaha SPA 224

3 Marc MARQUEZ Honda SPA 159

4 Andrea IANNONE Ducati ITA 150

MotoGP 2015, a Silverstone Rossi c'è: vince davanti a Petrucci e Dovizioso

L'opinione dei lettori