MotoGP
  • pubblicato il 12-11-2015

MotoGP 2016, conclusi i test a Valencia

Marquez davanti a tutti nella due giorni di test a Valencia. Le novità 2016: gomme Michelin e software unico

Si chiudono con Marquez in testa i due giorni di test ufficiali a Valencia della MotoGP. Sebbene siamo ancora a novembre e siano passati pochissimi giorni dall’ultima gara della stagione che ha assegnato il titolo mondiale a Jorge Lorenzo, i piloti del motomondiale sono già con la testa al 2016. 

MotoGP 2016: gomme Michelin e software unico

In questi due giorni di test tutti si sono concentrati sulle nuove gomme Michelin (fino domenica si correva con le Bridgestone), cercando di far tesoro di tante informazioni utili per poter pianificare al meglio la stagione MotoGP 2016.

In pista si sono viste anche le moto nuove con cui ciascun team correrà il prossimo motomondiale, così come ci sono stati i primi assaggi del nuovo software unico. 

Valentino Rossi: “Non è andata affatto male, ma dobbiamo migliorare il feeling con le nuove gomme”

“Il secondo giorni di prove è stato positivo. Abbiamo fatto un lungo run cercando di migliorare il feeling on le nuove gomme. Sono abbastanza soddisfatto perché il tempo del pomeriggio non è stato male.

Abbiamo migliorato molto la moto dal primo al secondo giorno ma abbiamo ancora un po’ di lavoro da fare. siamo un po’ in difficoltà con le gomme, dobbiamo migliorare l’entrata in curva e la distribuzione del peso.

Non ci resta che continuare a lavorare sulla base di tutte le informazioni che abbiamo acquisito”, ha detto Valentino Rossi.

MotoGP 2016, test valencia: tempi day2

1 Marquez 1’31.060

2 Vinales 1’31.163

3 Pedrosa 1’31.180

4 Espargaro 1’31.212

5 Lorenzo 1’31.282

6 Crutchlow 1’31.494

7 Rossi 1’31.498

8 Iannone 1’31.619

MotoGP 2016, conclusi i test a Valencia

L'opinione dei lettori