• pubblicato il 17-05-2012

MotoGP - Stoner si ritira nel 2013, al termine della stagione in corso

di Francesco Irace

L'annuncio shock del pilota austrialiano: "Non ho più le motivazioni di prima, non c'è più passione, meglio finirla qui"

Era nell'aria ma ora è ufficiale: Casey Stoner, pilota ufficiale del team Repsol Honda, nel 2013 metterà fine alla sua carriera motociclistica.

Il campione del mondo in carica MotoGP, dunque, correrà la sua ultima stagione (2012) prima di lasciare definitivamente il mondo delle corse. Lo ha annunciato nel corso della conferenza stampa di apertura del GP di Le Mans in programma questo week end.

Dopo averci pensato molto tempo e dopo averne parlato con la mia famiglia e mia moglie, ho deciso che nel 2013 non correrò nel Campionato del Mondo – ha dichiarato il pilota australiano –. Chiuderò la mia carriera in MotoGP al termine di questa stagione e ripartirò con nuovi obiettivi nella mia vita”.

Dopo così tanti anni in questo sport che amo, dove i sacrifici della mia famiglia e miei sono stati immensi e dove così tanto mi ci è voluto per arrivare dove sono, ora non mi diverto più come prima, questo sport è cambiato molto. Non ho la passione ed è per questo che ho deciso di ritirarmi ora”.

Molte cose mi hanno deluso, molte le ho amate, ma sfortunatamente il bilancio è andato nella direzione sbagliata. Quindi semplicemente, non continuerò. Sarebbe bello poter dire di voler rimanere un anno in più, ma dove andrei a parare? Molto meglio chiudere qui”.

MotoGP - Stoner si ritira nel 2013, al termine della stagione in corso

L'opinione dei lettori