• pubblicato il 17-06-2013

Porsche Carrera Cup Italia 2013 - Red Bull Ring - Chatin mattatore

di Marco Coletto

Primo e secondo: il pilota francese ha dominato la tappa austriaca del monomarca 911

Paul-Loup Chatin è stato l'assoluto protagonista della tappa del Red Bull Ring della Porsche Carrera Cup Italia 2013. Il giovane (classe 1991) pilota francese ha infatti conquistato sul tracciato austriaco la vittoria in Gara 1 e il secondo posto in Gara 2 lasciando le briciole agli avversari. Un ottimo biglietto da visita in vista del terza gara in programma al Mugello il 6 e 7 luglio che vedrà anche la presenza dei partecipanti al monomarca transalpino.

La gara in cinque punti

1) Supremazia netta per Paul-Loup Chatin: in Gara 1 è stato autore di un monologo portando a casa pole position e vittoria mantenendo la testa nonostante l'ingresso in pista di due safety-car mentre in Gara 2 si è "accontentato" della piazza d'onore dopo uno start poco convincente.

2) Dopo aver deluso a Misano - principalmente a causa dei mancati test di inizio stagione - Edoardo Liberati si è ripreso in Austria con due terzi posti. Ha preso confidenza con la 911 e ora punta seriamente al titolo.

3) Alti e bassi per Enrico Fulgenzi: vittima di un incidente in Gara 1 in seguito ad una toccata causata da Alessandro Cicognani, ha disputato una Gara 2 semplicemente spettacolare. Partito dall'ultima posizione, è balzato al comando dopo soli otto giri ed è salito sul gradino più alto del podio. Resta sempre lui il principale rivale di Giraudi per il campionato.

4) Gianluca Giraudi resta al comando della classifica generale della Porsche Carrera Cup Italia 2013 ma non se l'è cavata molto bene in Austria. Dopo aver portato a casa il secondo posto e il giro veloce in Gara 1 ha infatti commesso troppi errori in Gara 2 terminando al quinto posto.

5) La Antonelli ha allungato a sorpresa sulla Ebimotors nella classifica riservata alle squadre e si sta rivelando il vero "dream team" del monomarca Porsche. Difficile trovare altrove, infatti, un binomio come quello composto da Giraudi e Liberati.

Le classifiche del Red Bull Ring della Porsche Carrera Cup Italia 2013

Gara 1

1 Paul-Loup Chatin (Tsunami)  30'59.656
2 Gianluca Giraudi (Antonelli)  + 0.228 s
3 Edoardo Liberati (Antonelli)  + 1.924 s
4 Alberto Cerqui (Ebimotors)  + 5.688 s
5 Fabrizio Bignotti (Kripton)   + 9.149 s

Gara 2

1 Enrico Fulgenzi (Heaven)  30'33.896
2 Paul-Loup Chatin (Tsunami)  + 2.119 s
3 Edoardo Liberati (Antonelli)  + 4.305 s
4 Alberto Cerqui (Ebimotors)  + 5.254 s
5 Gianluca Giraudi (Antonelli)  + 7.681 s

Le classifiche dopo la prova del Red Bull Ring della Porsche Carrera Cup Italia 2013

Classifica Piloti

1 Gianluca Giraudi (Antonelli)  49 punti
2 Enrico Fulgenzi (Heaven)   44 punti
3 Alberto Cerqui (Ebimotors)  43 punti
4 Edoardo Liberati (Antonelli)  32 punti
4 Paul-Loup Chatin (Tsunami)  32 punti

Classifica Team

1 Antonelli      47 punti
2 Ebimotors      43 punti
3 Heaven      40 punti
3 Tsunami      40 punti
5 Erre Esse      34 punti

Classifica Michelin Cup

1 Alberto De Amicis (Ebimotors) 21 punti
2 Angelo Proietti (Antonelli)   19 punti
3 Giacomo Scanzi (Kripton)   18 punti
4 Fabrizio Bignotti (Kripton)   14 punti
5 Alex De Giacomi (Alex de Giacomi) 12 punti

Porsche Carrera Cup Italia 2013 - Red Bull Ring - Chatin mattatore

L'opinione dei lettori