Abarth 695 biposto R
  • pubblicato il 09-06-2015

Abarth 695 biposto R, la 500 da rally

Un esemplare unico - guidato da Miki Biasion - farà da apripista al Rally d'Italia in Sardegna, sesta tappa del WRC 2015

La Abarth 695 biposto R, variante adatta ai rally della 500 più cattiva dello Scorpione, è un esemplare unico allestito dalla Squadra Corse della Casa torinese che farà da apripista al Rally d’Italia, sesta tappa del WRC 2015. A guidare la citycar “pepata” piemontese sugli sterrati della Sardegna un certo Miki Biasion: il due volte campione del mondo di questa disciplina (1988 e 1989 con la Lancia Delta) sarà in azione giovedì 11 giugno alle 19:30 (prima della PS1 Città di Cagliari) e domenica 14 giugno alle 12:08 (prima della PS23 Power Stage di Cala Flumini).

La vettura, dotata di un motore 1.4 sovralimentato da 190 CV e 250 Nm di coppia che le permette di raggiungere una velocità massima di 230 km/h e di accelerare da 0 a 100 chilometri orari in 5,9 secondi, è stata resa più cattiva e più adatta alle superfici sconnesse grazie all’introduzione di un cambio sequenziale a innesti frontali, di un assetto rialzato e delle dotazioni di sicurezza previste dalla FIA (Federazione Internazionale dell’Automobile).

Gli spettatori del Rally d’Italia 2015 presenti in Sardegna (e più precisamente ad Alghero) potranno inoltre provare la Abarth 695 biposto di serie, la più esclusiva vettura dello Scorpione presente in listino: ha un prezzo di 39.900 euro e può vantare, tra le altre cose, gli ammortizzatori idraulici regolabili, la carreggiata allargata, i cerchi in lega da 18”, i freni Brembo con pinza anteriore fissa in alluminio e lo scarico con valvola attiva Abarth by Akrapovic.

Abarth 695 biposto R, la 500 da rally

L'opinione dei lettori