• pubblicato il 12-10-2014

CIR 2014 - Andreucci e la Peugeot campioni d'Italia rally

Il pilota toscano domina il Due Valli e ottiene l'ottavo titolo nazionale

Paolo Andreucci ha conquistato il CIR 2014 (Campionato italiano Rally) grazie alla vittoria nell’ultima prova stagionale, il Due Valli di Verona. Si tratta dell’ottavo titolo nazionale ottenuto dal pilota toscano, quest’anno al volante della Peugeot 208.

Il driver garfagnino ha saputo adattarsi meglio degli altri ai continui cambiamenti climatici (sole, pioggia e persino nebbia) mantenendo sempre la vetta e gestendo senza particolari difficoltà il vantaggio su Giandomenico Basso (Ford Fiesta): il pilota trevigiano si è dovuto accontentare della seconda piazza con un ritardo di poco più di 20 secondi.

Il Rally Due Valli, ultima prova del CIR 2014, non è stato invece molto fortunato per Umberto Scandola (Skoda Fabia), terzo ad oltre un minuto di ritardo dal leader: dopo aver perso secondi preziosi a causa di una foratura in PS2 il driver veronese non è riuscito a trovare il ritmo giusto nella corsa di casa e dovrà aspettare il 2015 per puntare nuovamente al campionato italiano rally.

La classifica del Rally Due Valli 2014

1 Paolo Andreucci (Peugeot 208)  1:41:49.8
2 Giandomenico Basso (Ford Fiesta) + 21.8
3 Umberto Scandola (Skoda Fabia)  + 1:21.3
4 “Ciava” (Ford Fiesta)    + 5:47.5
5 Alberto Rossi (Renault Clio)   + 8:59.6  

CIR 2014 - Andreucci e la Peugeot campioni d'Italia rally

L'opinione dei lettori