Ford Fiesta GPL
  • pubblicato il 16-03-2014

Clamoroso al CIR 2014: una Fiesta a GPL vince il Rally del Ciocco

di Marco Coletto

Incredibile successo di Giandomenico Basso con la piccola Ford a gas gestita dalla BRC

Il CIR 2014 - Campionato Italiano Rally - si è aperto con una sorpresa.

La prima prova del Ciocco è infatti stata vinta da un’auto a GPL: una Ford Fiesta R5 gestita dall’azienda BRC (leader nel segmento delle auto a gas) e guidata da Giandomenico Basso.

Il pilota trevigiano ha superato i due favoriti della vigilia - Umberto Scandola su Skoda Fabia (2° al traguardo) e Paolo Andreucci su Peugeot 208 - con una gara esemplare, dominata fin dalle prime prove speciali.

Con la Ford Fiesta R5 a GPL la BRC - società con sede a Cherasco (Cuneo) - ha dimostrato che un mezzo alimentato a gas può competere ad armi pari con quelli a benzina.

Dopo il successo nella prova toscana il titolo nazionale per questa vettura non sembra più un traguardo lontano.

Ottima anche la scelta di puntare su un pilota come Giandomenico Basso: nel corso della sua carriera il quarantenne nato a Montebelluna (Treviso) ha mostrato le cose migliori al volante della Abarth Grande Punto con due campionati Europei (2006, 2009), un titolo nazionale (2007) e la serie IRC (2006).

Clamoroso al CIR 2014: una Fiesta a GPL vince il Rally del Ciocco

L'opinione dei lettori