Rally

Clamoroso al CIR 2014: una Fiesta a GPL vince il Rally del Ciocco

Incredibile successo di Giandomenico Basso con la piccola Ford a gas gestita dalla BRC

di Marco Coletto -
Ford Fiesta GPL

Il CIR 2014Campionato Italiano Rally – si è aperto con una sorpresa.

La prima prova del Ciocco è infatti stata vinta da un’auto a GPL: una Ford Fiesta R5 gestita dall’azienda BRC (leader nel segmento delle auto a gas) e guidata da Giandomenico Basso.

Il pilota trevigiano ha superato i due favoriti della vigilia – Umberto Scandola su Skoda Fabia (2° al traguardo) e Paolo Andreucci su Peugeot 208 – con una gara esemplare, dominata fin dalle prime prove speciali.

Con la Ford Fiesta R5 a GPL la BRC – società con sede a Cherasco (Cuneo) – ha dimostrato che un mezzo alimentato a gas può competere ad armi pari con quelli a benzina.

Dopo il successo nella prova toscana il titolo nazionale per questa vettura non sembra più un traguardo lontano.

Ottima anche la scelta di puntare su un pilota come Giandomenico Basso: nel corso della sua carriera il quarantenne nato a Montebelluna (Treviso) ha mostrato le cose migliori al volante della Abarth Grande Punto con due campionati Europei (2006, 2009), un titolo nazionale (2007) e la serie IRC (2006).

Rally

CIR 2014 - Il calendario del Campionato Italiano Rally

Otto prove: il Mille Miglia lascia spazio al Due Valli

Rally

Rally del Ciocco 2014, la gara secondo Peugeot

Uno sguardo "da dentro" allo scorso Rally del Ciocco, in un video diffuso da Peugeot Italia su Youtube

Il mondo del rally

WRC 2014 – Il punto dopo il Rally del Messico: Ogier torna al successo

WRC 2014 – Rally Messico: il programma e gli orari

Henning Solberg, fratello d’arte

Elfyn Evans: legato alla Ford Fiesta

Ott Tänak: l’erede di Markko Märtin?