Alessandro Perico Peugeot 208 Rally Ciocco 2015
  • pubblicato il 23-03-2015

CIR 2015: tra i tre litiganti Perico gode al Rally del Ciocco

Vittoria a sorpresa per il pilota bergamasco nella prima prova del campionato italiano

Il Rally Il Ciocco e Valle del Serchio - prima prova del CIR 2015 - ha visto una vittoria a sorpresa: Alessandro Perico su Peugeot 208 ha trionfato nella prima gara del Campionato Italiano lasciando le briciole ai tre favoriti (Paolo Andreucci, Giandomenico Basso e Umberto Scandola).

Grazie ad una guida estremamente pulita il pilota bergamasco ha prevalso contro rivali più quotati. Interessante la lotta per il secondo posto: Nicola Caldani su Ford Fiesta ha superato nell’ultima prova speciale Rudy Michelini su Citroën DS3 ma al termine della corsa è stato costretto a cedere la seconda posizione al rivale a causa di una penalizzazione di dieci secondi rimediata per essere partito in anticipo.

I tre “big” in lotta per il CIR 2015 hanno deluso al Rally il Ciocco e Valle del Serchio: Paolo Andreucci e la sua Peugeot 208 hanno terminato la prima prova del Campionato Italiano in quinta posizione e sono stati rallentati da un guasto ai freni, Umberto Scandola si è ritirato per noie meccaniche sulla sua Skoda Fabia mentre Giandomenico Basso con la Ford Fiesta a GPL ha compromesso la propria gara con un incidente nella penultima PS mentre si trovava al comando.

La classifica del Rally del Ciocco 2015

1 Alessandro Perico (Peugeot 208) 1:54:32.3
2 Rudy Michelini (Citroën DS3)  + 35.5
3 Nicola Caldani (Ford Fiesta)  + 45.0
4 Stefano Albertini (Peugeot 208) + 56.9
5 Paolo Andreucci (Peugeot 208) + 2:25.8

CIR 2015: tra i tre litiganti Perico gode al Rally del Ciocco

L'opinione dei lettori