• pubblicato il 14-01-2015

Anche nei rally "Je suis Charlie"

Il pilota francese Bryan Bouffier correrà a Monte Carlo (gara già vinta nel 2011) con una Ford Fiesta dedicata ai vignettisti uccisi a Parigi

“Je suis Charlie” anche nei rally: il pilota francese Bryan Bouffier affronterà dal 22 al 25 gennaio la prima prova del WRC 2015 a Monte Carlo al volante di una Ford Fiesta dedicata ai vignettisti di Charlie Hebdo uccisi lo scorso 7 gennaio in un attentato a Parigi.

Bouffier è uno specialista del Principato: qui infatti ha trionfato nel 2011 (quando la corsa faceva però parte del campionato minore IRC) mentre lo scorso anno fu capace di conquistare un incredibile secondo posto alle spalle del connazionale Sébastien Ogier. Un piazzamento che gli ha consentito di terminare al 12° posto assoluto il Mondiale 2014. Da non dimenticare, infine, la seconda piazza nel campionato europeo 2013 corredata con la vittoria al Tour de Corse.


Anche nei rally "Je suis Charlie"

L'opinione dei lettori