• pubblicato il 26-03-2014

Peugeot: ritorno alla Dakar nel 2015

Carlos Sainz e Cyril Despres affronteranno il rally raid più famoso del mondo con la piccola SUV 2008

Dopo 25 anni di assenza la Peugeot tornerà nel 2015 alla Dakar. La Casa francese (che può vantare nel proprio palmarès quattro vittorie su quattro partecipazioni ufficiali in questa gara) schiererà una versione speciale della piccola SUV 2008 (denominata DKR) che sarà guidata dallo spagnolo Carlos Sainz e dal francese Cyril Despres.

Il progetto è supportato da Total e Red Bull, le stesse aziende che lo scorso anno accompagnarono la vittoria della 208 di Sébastien Loeb al Pikes Peak: le immagini definitive della vettura (per il momento nascosta nell’ombra) e tutti i suoi dettagli tecnici verranno comunicati il prossimo 20 aprile in occasione del Salone di Pechino.

I due piloti scelti dalla Peugeot per la Dakar 2015 hanno una lunga esperienza nei rally raid: l’iberico Carlos Sainz (due volte campione del mondo rally nel 1990 e nel 1992) ha già trionfato nel 2010 con la Volkswagen Touareg mentre il transalpino Cyril Despres, al debutto con le quattro ruote, ha prevalso in ben cinque occasioni (2005, 2007, 2010, 2012 e 2013) tra le moto con la KTM.

La prossima Dakar si terrà dal 4 al 17 gennaio 2015: avrà come luogo di partenza e di arrivo Buenos Aires (Argentina) e passerà anche dal Cile e dalla Bolivia. La Peugeot punterà a conquistare la quinta vittoria in questa gara, dopo i quattro successi consecutivi ottenuti (sempre con piloti finlandesi: tre con Ari Vatanen, uno con Juha Kankkunen) tra il 1987 e il 1990 con la 205 e la 405.