• pubblicato il 18-11-2013

WRC 2013 - Il punto dopo il Rally di Gran Bretagna: ancora Ogier

di Marco Coletto

Quarto successo consecutivo per il pilota francese della Volkswagen

Anche il Rally di Gran Bretagna, ultima tappa del WRC 2013, si è chiuso con una vittoria di Sébastien Ogier. Per il pilota francese della Volkswagen si è trattato del quarto successo consecutivo e per lui sarà sufficiente terminare sul gradino più alto del podio le prime due gare della stagione 2014 per eguagliare il record realizzato per ben due volte da Sébastien Loeb.

Thierry Neuville, che dal prossimo anno sarà primo pilota Hyundai, è invece riuscito a conservare il secondo posto nella classifica assoluta: merito del terzo posto in Galles e della vittoria nella Power Stage che hanno reso inutile la medaglia d’argento ottenuta nella prova di ieri da Jari-Matti Latvala.

La gara in cinque punti

1) Nonostante l’assenza di motivazioni (se non quella di raggiungere il record delle sei vittorie consecutive, gliene mancano solo due per eguagliare il primato assoluto) Sébastien Ogier ha nuovamente dominato la gara. Il Campione del Mondo 2013 ha chiuso la stagione con nove successi, di cui sei nelle ultime sette gare. Semplicemente mostruoso.

2) Jari-Matti Latvala ha fatto il possibile per soffiare a Neuville il titolo di vicecampione del mondo ma il secondo posto non è stato sufficiente. Il driver finlandese ha dato vita ad una gara eccezionale ed è stato l’unico in grado di impensierire il cannibale Ogier.

3) In un Mondiale che ha visto il dominio assoluto di Ogier il pilota più sorprendente del campionato è stato Thierry Neuville. Non ha ancora vinto una corsa in carriera ma è stato capace - al volante di una vettura, la Ford Fiesta, palesemente meno veloce delle concorrenti -  di portare a casa ben sette podi (quattro secondi posti) in tredici gare. Nel 2014 debutterà in un team ufficiale: riuscirà a convincere anche con la Hyundai i20?

4) Solo una serie di errori nelle ultime prove speciali ha impedito ad Andreas Mikkelsen di ottenere il primo podio in carriera. Il quinto posto non è il suo miglior risultato (in Grecia arrivò quarto) ma in Galles ha mostrato una maturità impressionante.

5) La Volkswagen ha dominato come non mai, non solo per la seconda doppietta consecutiva. Per la prima volta la Casa tedesca ha infatti portato ben tre sue vetture in “top five” grazie alla quinta piazza di Mikkelsen. Nel 2014 la piccola teutonica sarà ancora la vettura da battere.

La classifica del Rally di Gran Bretagna 2013

1 Sébastien Ogier (Volkswagen)  3:03:36.7
2 Jari-Matti Latvala (Volkswagen)   + 21.8
3 Thierry Neuville (Ford)    + 1:24.5
4 Mads Østberg (Ford)     + 1:48.2
5 Andreas Mikkelsen (Volkswagen)  + 2:03.4

Le classifiche del WRC 2013

Classifica Mondiale Piloti

1 SÉBASTIEN OGIER (VOLKSWAGEN) 290 PUNTI (CAMPIONE DEL MONDO)
2 THIERRY NEUVILLE (FORD)   176 PUNTI
3 JARI-MATTI LATVALA (VOLKSWAGEN) 162 PUNTI
4 MIKKO HIRVONEN (CITROËN)  126 PUNTI
5 DANI SORDO (CITROËN)    123 PUNTI

Classifica Mondiale Costruttori

1 VOLKSWAGEN     425 PUNTI (CAMPIONE DEL MONDO)
2 CITROËN       280 PUNTI
3 QATAR M-SPORT     190 PUNTI
4 QATAR       184 PUNTI
5 JIPOCAR       65 PUNTI

WRC 2013 - Il punto dopo il Rally di Gran Bretagna: ancora Ogier

L'opinione dei lettori