• pubblicato il 11-03-2013

WRC 2013 - Il punto dopo il Rally del Messico: Ogier pigliatutto

di Marco Coletto

Anche sulla terra il pilota francese e la sua Volkswagen Polo si confermano imbattibili

Impossibile fermare Sébastien Ogier: il pilota francese della Volkswagen, dominatore del Rally del Messico (quasi tre minuti e mezzo rifilati al rivale diretto Mikko Hirvonen), dopo sole tre gare ha già un vantaggio incredibile sugli avversari. Il titolo WRC 2013 riservato ai driver, salvo clamorose sorprese, sembra già assegnato.

La gara in cinque punti

1) In tre rally Sébastien Ogier ha conquistato due vittorie e un secondo posto (dietro Loeb che non disputa tutta la stagione). Il driver transalpino ha realizzato il bottino pieno (25 punti per il successo più i tre supplementari della Power Stage) per la seconda volta consecutiva e ha dominato la corsa combattendo contro gli avversari e contro alcuni sedicenti tifosi che gli hanno fatto trovare un… cancello chiuso nella PS18. I secondi persi gli sono stati giustamente restituiti dalla direzione gara.

2) Mikko Hirvonen era il favorito di questa gara e invece ha ottenuto per il terzo anno consecutivo la medaglia d'argento. I tre minuti e mezzo di distacco da Ogier dipendono soprattutto da una foratura avvenuta nella PS18 ma non sarebbe comunque riuscito a salire sul gradino più alto del podio.

3) Complimenti al giovane (24 anni) belga Thierry Neuville, al suo primo podio iridato in carriera. Per tutta la corsa ha lottato addirittura per il secondo posto ma poi ha preferito conservare il terzo dopo un incidente lieve avvenuto nella PS21.

4) Anche in Messico Mads Østberg è stato il pilota (tra quelli in lotta per il Mondiale) che ha dato più filo da torcere a Ogier. Con una Ford decisamente inferiore a Volkswagen e Citroën sotto il profilo delle prestazioni sta ottenendo risultati eccezionali e ha lottato per la vetta prima di arrendersi nella PS15 per un problema di affidabilità.

5) Ora che si è scoperto che la Volkswagen Polo è veloce anche sulla terra la Citroën ha ben poche speranze di portare a casa il Mondiale Costruttori, A meno che Jari-Matti Latvala (fuori gara in Messico dopo pochi chilometri), seconda guida della Casa tedesca, continui a rivelarsi così incostante.

La classifica del Rally del Messico

1 Sébastien Ogier (Volkswagen)  4:30:27.0
2 Mikko Hirvonen (Citroën)  + 3:28.9
3 Thierry Neuville (Ford)   + 4:23.8
4 Dani Sordo (Citroën)   + 6:06.7
5 Nasser Al-Attiyah (Ford)   + 8:34.5

Le classifiche dopo il Rally del Messico

Classifica Mondiale Piloti

1 Sébastien Ogier (Volkswagen) 74 punti
2 Sébastien Loeb (Citroën)   43 punti
3 Mikko Hirvonen (Citroën)   30 punti
4 Dani Sordo (Citroën)    27 punti
5 Mads Østberg (Ford)    26 punti

Classifica Mondiale Costruttori

1 Citroën 87 punti
2 Volkswagen 81 punti
3 Qatar M-Sport 37 punti
4 Qatar 35 punti
5 Abu Dhabi 23 punti

WRC 2013 - Il punto dopo il Rally del Messico: Ogier pigliatutto

L'opinione dei lettori