• pubblicato il 07-05-2014

WRC 2014 - Rally Argentina: il programma e gli orari

La Citroën ha sempre vinto qui negli ultimi dieci anni ma il favorito resta Ogier

Il favorito del Rally d’Argentina, quinta prova del WRC 2014? Come sempre Sébastien Ogier. Il driver francese della Volkswagen stavolta avrà però due nemici in più: la pioggia (prevista per domenica) e la cabala.

Dal 2004 ad oggi la corsa sudamericana è sempre stata dominata nelle annate valide per il titolo iridato dalla Citroën. Ma va anche detto che le ultime otto edizioni di questa gara in grado di assegnare il campionato Piloti sono sempre andate ad un francese. Di seguito troverete alcune informazioni utili come l’elenco dei piloti più importanti e dei loro numeri di gara e il programma con gli orari delle prove speciali. In fondo all’articolo c’è invece il nostro pronostico.

I piloti più importanti del Rally d’Argentina 2014

1 Ogier-Ingrassia (FRA-FRA) (Volkswagen Polo R) - WRC
2 Latvala-Anttila (FIN-FIN) (Volkswagen Polo R) - WRC
3 Meeke-Nagle (GBR-IRL) (Citroën DS3) - WRC
4 Ostberg-Andersson (NOR-SWE) (Citroën DS3) - WRC
5 Hirvonen-Lehtinen (FIN-FIN) (Ford Fiesta RS) - WRC
6 Evans-Barritt (GBR-GBR) (Ford Fiesta RS) - WRC
7 Neuville-Gilsoul (BEL-BEL) (Hyundai i20) - WRC
8 Sordo-Marti (SPA-SPA) (Hyundai i20) - WRC
9 Mikkelsen-Markkula (NOR-FIN) (Volkswagen Polo R) - WRC
10 Kubica-Szczepaniak (POL-POL) (Ford Fiesta RS) - WRC
21 Prokop-Tomanek (CZE-CZE) (Ford Fiesta RS) - WRC
31 Al Rajhi-Orr (SAU-GBR) (Ford Fiesta RRC) - S2000
32 Protasov-Cherepin (UKR-UKR) (Ford Fiesta RRC) - R5
33 Rendina-Pizzuti (ITA-ITA) (Mitsubishi Lancer EVO X) - N
34 Bestard Poletti-Fratta (PRY-PRY) (Mitsubishi Lancer EVO IX) - N
35 Ketomaa-Lindstrom (FIN-FIN) (Ford Fiesta R5) - R5
36 Gilbert-Jamoul (FRA-BEL) (Ford Fiesta R5) - R5
37  Bertelli-Dotta (ITA-ITA) (Ford Fiesta RRC) - S2000
39 Saba-Cagnotti (PRY-ARG) (Skoda Fabia) - S2000
40 Al-Attiyah-Bernacchini (QAT-ITA) (Ford Fiesta RRC) - S2000
43 Linari-Fappani (ITA-ITA) (Subaru Impreza WRX) - N
75 Martinez-Álvarez (CHL-CHL) (Renault Clio R3) - R3
76 Etchevery-Rojas (CHL-CHL) (Citroën DS3 R3T) - R3
77 Ibarra - De Gavargo (CHL-CHL) (Renault Clio R3) - R3
81 L. Nuñez-Cañete (CHL-CHL) (Ford Fiesta) - R2
82 Israel-Cardenas (CHL-CHL) (Ford Fiesta) - R2
83 Castro - P.F. Nuñez (ARG-ARG) (Ford Fiesta) - R2

Il programma del Rally d’Argentina 2014

Giovedì 8 maggio 2014

21:00 SSS1 Fernet Branca (6,04 km)

Venerdì 9 maggio 2014

14:08 SS2 Santa Catalina/La Pampa (27,09 km)
14:51 SS3 Ascochinga/Agua de Oro (51,88 km)
19:41 SS4 Santa Catalina/La Pampa 2
20:24 SS5 Ascochinga/Agua de Oro 2

Sabato 10 maggio 2014

13:33 SS6 San Agustin-Villa del Dique (39,99 km)
14:41 SS7 Amboy-Yacanto (39,16 km)
19:59 SS8 San Agustin-Villa del Dique 2
21:07 SS9 Amboy-Yacanto 2

Domenica 11 maggio 2014

00:03 SS10 Fernet Branca 2
13:56 SS11 Giulio Cesare-Mina Clavero (22,07 km)
15:14 SS12 El Condor-Copina (16,32 km)
16:17 SS13 Giulio Cesare-Mina Clavero 2
18:05 SS14 El Condor (Power Stage) (16,32 km)

Il pronostico del Rally d’Argentina 2014

1° Sébastien Ogier (Volkswagen)

Sébastien Ogier non ha mai vinto in Argentina. In terra sudamericana il driver transalpino può vantare solo un secondo e un terzo posto.

Nonostante questo riuscirà, secondo noi, a salire sul gradino più alto del podio. Con una Polo così veloce è difficile ipotizzare per lui un risultato diverso dalla vittoria.

2° Jari-Matti Latvala (Volkswagen)

Se si esclude il terzo posto dello scorso anno Jari-Matti Latvala non ha mai combinato molto in questo rally.

Per lui, però, vale lo stesso discorso di Ogier: guida una vettura nettamente superiore a quella dei rivali e sarà sufficiente non commettere errori per chiudere dietro al più talentuoso compagno Ogier.

3° Mikko Hirvonen (Ford)

Dopo il secondo posto in Portogallo Mikko Hirvonen è tornato in forma e secondo noi potrà bissare il podio (evento che non gli capita dallo scorso settembre).

In Argentina può vantare un discreto palmarès - tre podi (due secondi e un terzo posto) - e ha tutte le carte in regola per fare meglio di Mikkelsen, pilota che al momento si trova con gli stessi punti iridati.

Da tenere d’occhio: Mads Østberg (Citroën)

Mads Østberg deve - e può - conservare il terzo posto in classifica (il primo tra i piloti che non guidano una Volkswagen Polo).

Difficilmente salirà sul podio (qui ha ottenuto come miglior risultato un 3° posto nel 2012), facilmente guadagnerà punti preziosi sui rivali.

L’auto da seguire: Volkswagen Polo

Quando terminerà il dominio della Volkswagen Polo nel WRC? Quasi sicuramente non stavolta.

Per ora, infatti, Citroën e Ford non sembrano ancora in grado di mettere fine ad una striscia di vittorie “made in Wolfsburg” lunga ben otto gare.

WRC 2014 - Rally Argentina: il programma e gli orari

L'opinione dei lettori