• pubblicato il 05-03-2015

WRC 2015 - Rally Messico: il programma e gli orari

La prima tappa iridata sterrata dell'anno vede come favoriti (come sempre) Ogier e la Volkswagen

Con il Rally del Messico - terza tappa del WRC 2015 - si apre la stagione dello sterrato: nel primo appuntamento extraeuropeo dell’anno - che vede nuovamente come favoriti Sébastien Ogier e la Volkswagen Polo - vedremo una Hyundai i20 più evoluta grazie agli sviluppi al motore.

Questa corsa (che dal 2006 - per quanto riguarda le edizioni valide per il Mondiale - vede sempre un pilota francese sul gradino più alto del podio) si svolge in altura (si sale fino a 2.737 metri): in queste condizioni i motori perdono il 20% della potenza e quindi ogni errore sarà ancora più decisivo nella classifica finale. Di seguito troverete informazioni utili come l’elenco dei piloti più importanti e dei loro numeri di gara e il programma con gli orari delle prove speciali. In fondo all’articolo c’è invece il nostro pronostico.

I piloti più importanti del Rally del Messico 2015

1 Ogier - Ingrassia (FRA-FRA) (Volkswagen Polo R) - WRC
2 Latvala - Anttila (FIN-FIN) (Volkswagen Polo R) - WRC
3 Meeke - Nagle (GBR-IRL) (Citroën DS3) - WRC
4 Østberg - Andersson (NOR-SWE) (Citroën DS3) - WRC
5 Evans - Barritt (GBR-GBR) (Ford Fiesta RS) - WRC
6 Tanak - Molder (EST-EST) (Ford Fiesta RS) - WRC
7 Neuville - Gilsoul (BEL-BEL) (Hyundai i20) - WRC
8 Sordo - Marti (ESP-ESP) (Hyundai i20) - WRC
9 Mikkelsen - Floene (NOR-NOR) (Volkswagen Polo R) - WRC
10 Paddon - Kennard (NZL-NZL) (Hyundai i20) - WRC
11 Prokop - Tománek (CZE-CZE) (Ford Fiesta RS) - WRC
12 Bertelli - Bernacchini (ITA-ITA) (Ford Fiesta RS) - WRC
13 Guerra - Rozada (MEX-ESP) (Ford Fiesta RS) - WRC
14 Kubica - Szczepaniak (POL-POL) (Ford Fiesta RS) - WRC
15 Solberg - Minor (NOR-AUT) (Ford Fiesta RS) - WRC
16 Lefebvre - Prévot (FRA-BEL) (Citroën DS3 R5) - WRC2
17 Rendina - Pizzuti (ITA-ITA) (Mitsubishi Lancer Evolution X) - WRC2
18 Serderidis - Miclotte (GRE-BEL) (Citroën DS3 R5) - WRC2
26 Linari - Arena (ITA-ITA) (Subaru Impreza N15) - WRC2
27 Tempestini - Chiarcossi (ROU-ITA) (Subaru Impreza) - PCC
28 Triviño - Hernández (MEX-MEX) (Mitsubishi Lancer Evolution X) - Gr.N
29 Cordero de Ávila - Zapata (MEX-MEX) (Ford Fiesta R5) - Gr.N
30 Name - De Antuñano (MEX-MEX) (Mitsubishi Lancer Evolution IX) . Gr.N

Il programma del Rally del Messico 2015

Venerdì 6 marzo 2015

02:09 SS1 Street Stage Guanajuato (1,01 km)
03:29 SS2 Super Special (4,60 km)
16:02 SS3 Los Mexicanos (9,91 km)
16:35 SS4 El Chocolate (44,13 km)
17:38 SS5 Las Minas (15,54 km)
19:16 SS6 Street Stage León (1,37 km)
21:59 SS7 Los Mexicanos 2
22:32 SS8 El Chocolate 2
23:35 SS9 Las Minas 2

Sabato 7 marzo 2015

01:10 SS10 Super Special 2
16:28 SS11 Ibarrilla (30,27 km)
17:41 SS12 Otates (42,90 km)
19:08 SS13 El Brinco (8,25 km)
20:16 SS14 Street Stage León 2
22:09 SS15 Ibarrilla 2
23:22 SS16 Otates 2

Domenica 8 marzo 2015

00:15 SS17 El Brinco 2
01:10 SS18 Super Special 3
16:53 SS19 Guanajuatito (55,82 km)
18:16 SS20 Derramadero (11,59 km)
19:08 SS21 El Brinco 3 Power Stage

Il pronostico del Rally del Messico 2015

1° Sébastien Ogier (Volkswagen)

Sébastien Ogier è molto legato al Messico: qui ha corso il suo primo rally iridato nel 2008 ed è imbattuto in Centro America da due anni (senza dimenticare la terza piazza ottenuta nel 2010).

Il pilota francese sta dominando il WRC (quattro vittorie consecutive se si considera la scorsa stagione e un’imbattibilità che dura da cinque mesi) ed è davvero difficile pensare che sarà un altro driver a primeggiare in questa gara.

2° Jari-Matti Latvala (Volkswagen)

Jari-Matti Latvala non ha mai vinto in Messico (2° lo scorso anno e 3° nel 2008 e nel 2011) e a nostro avviso non ce la farà neanche stavolta visto che il suo obiettivo sarà quello di portare a casa un podio senza rischiare troppo.

Punterà a superare nella classifica generale il terzo pilota Volkswagen Andreas Mikkelsen: l’unico modo per continuare a credere in un titolo iridato che dopo soli due rally sembra già lontano.

3° Mads Østberg (Citroën)

Mads Østberg non è mai salito sul podio in questo rally (miglior piazzamento un 4° posto nel 2012) ma ha tutte le carte in regola per riuscirci quest’anno.

È in un eccellente stato di forma (cinque arrivi consecutivi a punti) e guida una Citroën DS3 che sembra più convincente rispetto a quella vista lo scorso anno. Staremo a vedere.

Da tenere d’occhio: Thierry Neuville (Hyundai)

Lo scorso anno in Messico Thierry Neuville (3° nelle ultime due edizioni) rischiò di non tagliare il traguardo per un problema al radiatore nell’ultimo trasferimento e riempì l’impianto di raffreddamento con la birra.

Quest’anno potrà approfittare degli sviluppi al motore sulla sua Hyundai per puntare al tris di podi in Centro America: a patto che non emergano problemi di affidabilità.

L’auto da seguire: Volkswagen Polo

Da quando la Volkswagen è sbarcata nel WRC la Polo ha sempre vinto (le ultime due edizioni) il Rally del Messico.

Ci sono grosse possibilità di vedere la piccola tedesca dominare ancora: nelle prime due gare del 2015 ha sempre portato due vetture sul podio.

WRC 2015 - Rally Messico: il programma e gli orari

L'opinione dei lettori