• pubblicato il 21-01-2015

WRC 2015 - Rally Monte Carlo: il programma e gli orari

Ogier punta a vincere la prima prova del Mondiale nel Principato ma dovrà fare i conti con Loeb

Il WRC 2015 parte alla grande con il Rally di Monte Carlo: la prima tappa del Mondiale vedrà infatti al via nientepopodimeno che Sébastien Loeb. Il nove volte campione del mondo, tornato al volante della Citroën DS3 dopo un’assenza di oltre un anno (l’ultima apparizione risale al Rally di Francia 2013), cercherà di soffiare la vittoria al favorito assoluto della corsa del Principato: il due volte iridato Sébastien Ogier.

La neve prevista per domani potrebbe regalare parecchie sorprese nelle prime due prove speciali mentre tra venerdì e domenica il freddo farà da padrone sulle strade del sud-est della Francia. Di seguito troverete informazioni utili come l’elenco dei piloti più importanti e dei loro numeri di gara e il programma con gli orari delle prove speciali. In fondo all’articolo c’è invece il nostro pronostico.

I piloti più importanti del Rally di Monte Carlo 2015

1 Ogier - Ingrassia (FRA-FRA) (Volkswagen Polo R) - WRC
2 Latvala - Anttila (FIN-FIN) (Volkswagen Polo R) - WRC
3 Meeke - Nagle (GBR-IRL) (Citroën DS3) - WRC
4 Loeb - Elena (FRA-MCO) (Citroën DS3) - WRC
5 Evans - Barritt (GBR-GBR) (Ford Fiesta) - WRC
6 Tanak - Molder (EST-EST) (Ford Fiesta) - WRC
7 Neuville - Gilsoul (BEL-BEL) (Hyundai i20) - WRC
8 Sordo - Marti (ESP-ESP) (Hyundai i20) - WRC
9 Mikkelsen - Floene (NOR-NOR) (Volkswagen Polo R) - WRC
12 Ostberg - Andersson (NOR-SWE) (Citroën DS3) - WRC
14 Solberg - Minor (NOR-AUT) (Ford Fiesta) - WRC
15 Bouffier - Panseri (FRA-FRA) (Ford Fiesta) - WRC
16 Kubica - Szczepaniak (POL-POL) (Ford Fiesta) - WRC
17 Protasov - Cherepin (UKR-UKR) (Citroën DS3) - WRC
18 Chardonnet - de la Haye (FRA-FRA) (Citroën DS3) - WRC
19 Raoux - Escartefigue (FRA-FRA) (Ford Fiesta) - WRC
20 Delecour - Savignoni (FRA-FRA) (Porsche 911) - RGT
21 Prokop - Tomanek (CZE-CZE) (Ford Fiesta) - WRC
22 Duez - Vyncke (BEL-BEL) (Porsche 911) - RGT
23 Dumas - Giraudet (FRA-FRA) (Porsche 911) - RGT
24 Gamba - Arena (ITA-ITA) (Ford Fiesta) - R5
25 Burri - Gordon (CHE-FRA) (Ford Fiesta) - R5
26 Re F. - Bariani (ITA-ITA) (Citroën DS3) - R5
28  Silva - Pina (ITA-ITA) (Ford Fiesta) - R5
32 Lefebvre - Prevot (FRA-BEL) (Citroën DS3) - WRC2
33 Giordano - Sarreaud (FRA-FRA) (Citroën DS3) - WRC2
34 Breen - Martin (IRL-GBR) (Peugeot 208) - WRC2
37 Bertelli - Bernacchini (ITA-ITA) (Ford Fiesta) - WRC
38 Vallario - Pascale (ITA-ITA) (Mitsubishi EVO X) - WRC2 Prod. Cup
51 Dalmasso - Delon (FRA-FRA) (Citroën DS3) - WRC3 JWRC
52 Tempestini - Chiarcossi (ITA-ITA) (Citroën DS3) - WRC3 JWRC
53 Veiby - Jaeger (NOR-NOR) (Citroën DS3) - WRC3 JWRC
56 Re A. - Ciucci (ITA-ITA) (Citroën DS3) - WRC3 JWRC
71  Marchetti - Scalmani (ITA-ITA) (Peugeot 207) - S2000
72 Latil - Roche (FRA-FRA) (Peugeot 207) - S2000
73 Margaillan M. - Margaillan M. (FRA-FRA) (Skoda Fabia) - S2000
76 Boland - Morrissey (GBR-IRL) (Subaru Impreza) - N
77 Covi - Campesan (ITA-ITA) (Mitsubishi EVO IX) - N
78 Foulon - Demarche (FRA-FRA) (Mitsubishi EVO IX) - N
80 Sias - Gastinel (FRA-FRA) (Renault Clio) - R3
81 Vialle - Ghirardello (FRA-FRA) (Renault Clio) - R3
82 Dolce - Ayasse (FRA-FRA) (Citroën DS3) - R3T
84 Consani - Boyere (FRA-FRA) (Renault Clio) - R3T
85 Arnaud C. - Arnaud S. (FRA-FRA) (Renault Clio) - R3
86 Ihle - Stein (DEU-DEU) (Citroën DS3) - R3T
89 Di Luigi - Diodato (ITA-ITA) (Abarth 500) - R3T
92 Marchetti S. - Cresta (ITA-ITA) (Renault Clio) - R3
98 Cornuz - Robert (CHE-CHE) (Ford Fiesta) - R2
99 Taormina - Sery (FRA-FRA) (Peugeot 208) - R2
100 Metiffiot S. - Metiffiot P. (FRA-FRA) (Peugeot 208) - R2
109 Fabiani - Amoros (ITA-FRA) (Renault Twingo) - R2
115 Berarrd - Boussit (FRA-FRA) (Citroën DS3) - R1
116 Gragnola - Maiffret (FRA-FRA) (Renault Twingo) - R1
117 Brunier - Ferre (FRA-FRA) (Renault Twingo) - R1

Il programma del Rally di Monte Carlo 2015

Giovedì 22 gennaio 2015

20:21 PS1 Entrevaux-Rouaine (21,31 km)
21:29 PS2 Norante - Digne-les-Bains (19,68 km)

Venerdì 23 gennaio 2015

09:56 PS3 La Salle en Beaumont - Corps 1 (15,84 km)
10:29 PS4 Aspres les Corps - Chauffayer 1 (25,81 km)
11:07 PS5 Les Costes - St Julien en Champsaur 1 (25,40 km)
14:38 PS6 La Salle en Beaumont - Corps 2
15:11 PS7 Aspres les Corps - Chauffayer 2
15:49 PS8 Les Costes - St Julien en Champsaur 2

Sabato 24 gennaio 2015

09:16 PS9 Prunieres - Embrun 1 (19,93 km)
10:49 PS10 Lardier et Valenca - Faye (51,70 km)
13:55 PS11 Prunieres - Embrun 2
15:43 PS12 Sisteron - Thoard (36,85 km)

Domenica 25 gennaio 2015

09:30 PS13 Col St Jean - St Laurent 1 (10,16 km)
10:45 PS14 La Bollene Vesubie - Sospel (31,66 km)
12:08 PS15 Col St Jean - St Laurent 2 (Power Stage)

Il pronostico del Rally di Monte Carlo 2015

1° Sébastien Ogier (Volkswagen)

Impossibile non considerare Sébastien Ogier il favorito numero uno per la vittoria del Rally di Monte Carlo 2015: ha già trionfato qui lo scorso anno (e nel 2009 quando la gara valeva per il campionato minore IRC) e nelle ultime quattro prove del 2014 è salito sul gradino più alto del podio in ben tre occasioni.

Da non sottovalutare, inoltre, le prestazioni della sua Volkswagen Polo: una vettura capace di perdere solo quattro rally su 26 disputati nelle ultime due stagioni.

2° Dani Sordo (Hyundai)

Dani Sordo non ha mai vinto a Monte Carlo ma nel Principato può vantare tre podi (due secondi posti e un terzo) e ha tutte le carte in regola per terminare anche quest’anno in “top 3”.

Il pilota spagnolo è reduce da una buona stagione con la Hyundai e partire bene nel Principato significherebbe molto per lui.

3° Sébastien Loeb (Citroën)

Sébastien Loeb è il vero principe di Monte Carlo: da queste parti ha conquistato ben sette successi e l’ultima volta che non è salito sul gradino più alto del podio in questo rally guidava ancora la Citroën Xsara (2006).

Riuscirà a conservare questa striscia positiva? Difficile. Non tanto per le sue doti di guida (dubitiamo che si sia arrugginito), quanto piuttosto per le performance della sua DS3. Un podio è però tranquillamente alla sua portata.

Da tenere d’occhio: Jari-Matti Latvala (Volkswagen)

È inutile girarci troppo intorno: Jari-Matti Latvala detesta il Rally di Monte Carlo con tutto il suo cuore. Solo una volta (lo scorso anno) è riuscito a terminare la gara nelle prime dieci posizioni ed è arrivato oltretutto solo quinto.

Questa corsa servirà a scoprire se il pilota finlandese può seriamente puntare al titolo quest’anno: se sarà in grado di terminare in “top 5” vorrà dire che sarà riuscito ad usare il cervello. Chiedergli un podio qui sarebbe troppo.

L’auto da seguire: Volkswagen Polo

La Volkswagen Polo si presenta a Monte Carlo con una nuova livrea e diverse modifiche tecniche e considerando che i rivali non sembrano aver fatto grossi passi avanti è facile ipotizzare altri successi per la piccola tedesca.

Dei tre piloti di Wolfsburg solo Ogier ama correre nel Principato: per questo motivo riteniamo alquanto improbabile la presenza di Latvala e Mikkelsen sul podio. Ci sarà tempo per dominare nel WRC…

WRC 2015 - Rally Monte Carlo: il programma e gli orari

L'opinione dei lettori