• pubblicato il 20-01-2016

WRC 2016 - Rally Monte Carlo: gli orari delle prove speciali

Guida completa alla prima tappa del Mondiale

Il WRC 2016 si apre con il Rally di Monte Carlo: la prima tappa del Mondiale servirà a scoprire se la nuova Hyundai i20 può giocarsela ad armi pari con la Volkswagen Polo o se anche quest’anno assisteremo ad un dominio assoluto della Casa di Wolfsburg.

La prima prova di una stagione caratterizzata dall’assenza della Citroën tra le Case ufficiali (tornerà il prossimo anno con la nuova C3) e di una TV che trasmetta le gare in Italia sarà contraddistinta da condizioni meteo favorevoli. Di seguito troverete l’elenco dei piloti più importanti e dei loro numeri di gara e il programma con gli orari delle prove speciali. In fondo all’articolo c’è invece il nostro pronostico.

WRC 2016 - Rally Monte Carlo: i piloti più importanti

1  Ogier-Ingrassia (FRA-FRA) (Volkswagen Polo) - WRC
2  Latvala-Anttila (FIN-FIN) (Volkswagen Polo) - WRC
3  Neuville-Gilsoul (BEL-BEL) (Hyundai i20) - WRC
4  Sordo-Marti (ESP-ESP) (Hyundai i20) - WRC
5  Ostberg-Floene (NOR-NOR) (Ford Fiesta) - WRC
6  Camilli-Klinger (FRA-FRA) (Ford Fiesta) - WRC
7  Meeke-Nagle (GBR-IRL) (DS DS3) - WRC
8  Lefebvre-Moreau (FRA-FRA) (DS DS3) - WRC
9  Mikkelsen-Jaeger Synnevag (NOR-NOR) (Volkswagen Polo) - WRC
12  Tanak-Molder (EST-EST) (Ford Fiesta) - WRC
16  Kubica-Szczepaniak (POL-POL) (Ford Fiesta) - WRC
17  Bouffier - Bellotto (FRA-FRA) (Ford Fiesta) - WRC
18  Re-Bariani (ITA-ITA) (DS DS3) - WRC
20  Paddon-Kennard (NZL-NZL) (Hyundai i20) - WRC
31  Suninen-Markkula (FIN-FIN) (Skoda Fabia) - R5
32  Kremer-Winklhofer (DEU-DEU) (Skoda Fabia) - R5
33  Maurin-Veillas (FRA-FRA) (Skoda Fabia) - R5
36  Tempestini-Chiarcossi (ITA-ITA) (Ford Fiesta) - R5
37  Bertelli-Scattolin (ITA-ITA) (Ford Fiesta) - WRC
38  Foulon-Delarche (FRA-FRA) (Mitsubishi EVO X) - NR4
43  Loubet-Landais (FRA-FRA) (Peugeot 207) - S2000
50  Covi-Campesan (ITA-ITA) (Peugeot 208) - R5
51  Villa-Ferrara (ITA-ITA) (Peugeot 208) - R5
52  Cali-Pollicino (ITA-ITA) (Skoda Fabia) - S2000
53  Koch-Brunthaler (DEU-DEU) (Skoda Fabia) - S2000
55  Gecchele-Peruzzi (ITA-ITA) (Skoda Fabia) - S2000
58  Hahn-Schork (DEU-DEU) (Mitsubishi EVO IX) - NR4
59  Vossen-Smeets (NLD-BEL) (Mitsubishi EVO IX) - NR4
61  Veiby-Andersson (NOR-SWE) (DS DS3) - R3
62  Andolfi-Fenoli (ITA-ITA) (Peugeot 208) - R2
63  De Tommaso-Bosi (ITA-ITA) (Peugeot 208) - R2
64  Berfa-Augustin (FRA-FRA) (Peugeot 208) - R2
65  Koci-Kostka (SVK-CZE) (DS DS3) - R3T
66  Fabre-Vilmot (FRA-FRA) (DS DS3) - R3T
68  Dubert-Pujol (FRA-FRA) (DS DS3) - R3T
69  Brazzoli-Barone (ITA-ITA) (Peugeot 208) - R2
82  Rossetti-Mori (ITA-ITA) (Renault Clio) - R3T
90  Ressegaire-Giraud (FRA-FRA) (Renault Clio) - R3
91  Berard-Bernabo (FRA-FRA) (Renault Clio) - R3
101 Metiffiot S.-Metiffiot P. (FRA-FRA) (Peugeot 208) - R2B
102 Blanc-Fappani (ITA-ITA) (Peugeot 208) - R2
115 Palmero-Perlino (MCO-ITA) (Suzuki Swift) - N
116 Paolucci-Therry (FRA-FRA) (DS DS3) - R1
117 Villard-Rouhaud (FRA-FRA) (Suzuki Swift) - N
118 Brunier-Delon (FRA-FRA) (Renault Twingo) - R1

WRC 2016 - Rally Monte Carlo: gli orari delle prove speciali

Giovedì 21 gennaio 2016

20:18 PS1 Entrevaux-Val de Chalvagne-Rouaine (21,25 km)
22:11 PS2 Barles-Seyne (20,38 km)

Venerdì 22 gennaio 2016

10:21 PS3 Corps-La Salle en Baumont (14,65 km)
11:04 PS4 Aspres Les Corps-Chauffayer (25,78 km)
11:40 PS5 Les Costes-Chaillol (17,82 km)
15:01 PS6 Corps-La Salle en Beaumont 2
15:44 PS7 Aspres Les Corps-Chauffayer 2
16:20 PS8 Les Costes-Chaillol 2

Sabato 23 gennaio 2016

08:04 PS9 Lardier et Valenca-Faye (51,55 km)
09:52 PS10 St Leger les Melezes-La Batie Neuve (17,13 km)
12:03 PS11 Lardier et Valenca-Faye 2
13:51 PS12 St Leger les Melezes-La Batie Neuve 2
15:48 PS13 Sisteron-Thoard (36,60 km)

Domenica 24 gennaio 2016

09:08 PS14 Col de l’Orme-St Laurent (12,07 km)
10:57 PS15 La Bollene Vesubie-Peira Cava (21,36 km)
12:08 PS16 Col de l’Orme-St Laurent 2 (Power Stage)

WRC 2016 - Rally Monte Carlo: il pronostico

Sébastien Ogier (Volkswagen)

Sébastien Ogier ha un solo obiettivo: iniziare bene il WRC 2016 portando a casa la terza vittoria consecutiva al Rally di Monte Carlo.

Il campione del mondo in carica resta l’uomo da battere: ha chiuso il 2015 con tre successi negli ultimi cinque appuntamenti iridati e ha tanta voglia di proseguire questa striscia positiva.

Jari-Matti Latvala (Volkswagen)

Monte Carlo non è il rally preferito di Jari-Matti Latvala: se si esclude infatti il secondo posto dello scorso anno il driver finlandese non ha mai brillato nella gara più famosa della stagione.

Ha terminato il 2015 con quattro podi nelle ultime cinque gare, guida (fino a prova contraria) l’auto più forte del campionato e proverà a lottare per il titolo dopo aver perso troppi punti nella prima metà della scorsa stagione.

Dani Sordo (Hyundai)

Ancora non sappiamo se la nuova Hyundai i20 sarà veloce: Dani Sordo, però, è quello che può ottenere a nostro avviso i risultati migliori con la piccola coreana nel Rally di Monte Carlo.

In passato ha ottenuto tre podi nel Principato ma quello che più conta sono le sue prestazioni velocistiche sull’asfalto asciutto. Può puntare alla “top 3”.

Da tenere d’occhio: Andreas Mikkelsen (Volkswagen)

Andreas Mikkelsen è reduce da quattro podi nelle ultime cinque gare del WRC dello scorso anno e nel 2016 cercherà di dimostrare al mondo di essere un pilota completo.

Sarà difficile valutare il pilota norvegese nel Rally di Monte Carlo: è la gara più simile al Catalunya vinto lo scorso anno ma i suoi precedenti qui si limitano ad un 3° posto nel 2015.

L’auto da seguire: Volkswagen Polo

Se la Volkswagen Polo dovesse dominare anche il WRC 2016 sarebbe una brutta notizia per un Mondiale rally già penalizzato sotto il profilo dello show dalla presenza di due sole Case ufficiali.

La piccola tedesca deve temere solo la Hyundai i20 ed è reduce da una striscia di nove vittorie consecutive. Arriverà anche la decima?

WRC 2016 - Rally Monte Carlo: gli orari delle prove speciali

L'opinione dei lettori