• pubblicato il 04-02-2013

Red Bull RB9: l'ultimo capolavoro di Adrian Newey

di Marco Coletto

Un concentrato di soluzioni aerodinamiche per la monoposto della scuderia tre volte iridata in F1

La Red Bull RB9, l'ultima creazione del geniale ingegnere britannico Adrian Newey, è la monoposto da battere nel Mondiale F1 2013. La scuderia austriaca, reduce da sei titoli iridati consecutivi (tre Piloti e tre Costruttori), ha puntato su un'evoluzione della RB8, anche se le modifiche non mancano.

Per quanto riguarda l'estetica l'unico vero cambiamento riguarda la livrea, impreziosita da inserti viola (colore dello sponsor Infiniti) mentre le novità più rilevanti riguardano l'aerodinamica. Il muso, a differenza di quello della Ferrari F138 e della McLaren MP4-28, presenta ancora uno scalino e la zona posteriore è caratterizzata da fiancate molto strette e prese d'aria minuscole.

I due piloti saranno sempre il tedesco Sebastian Vettel (tre volte Campione del Mondo F1 nel 2010, 2011 e 2012) e l'australiano Mark Webber (3° nelle stagioni 2011 e 2012). La vettura debutterà già domani nei test di Jerez.

Red Bull RB9: l'ultimo capolavoro di Adrian Newey

L'opinione dei lettori