• pubblicato il 09-09-2012

Superbike 2012 – Risultati e classifiche dopo il GP del Nurburgring (Germania)

di Francesco Irace

Biaggi vince Gara 1 e si riprende la testa del Mondiale, Melandri due volte a terra. Davies, primo successo in carriera

È stato un week end ricco di colpi di scena quello del Nurburgring, terzultimo round della Superbike 2012. Vertice della classifica piloti nuovamente capovolto e una lotta al titolo mondiale ancora tutta da scrivere.

Si accende la lotta al vertice, dove ora c'è Biaggi

Non che prima del week end tedesco fosse tutto scontato, anzi. Ma nessuno si sarebbe aspettato di vedere Melandri fuori dai giochi (nella ghiaia per la precisione) in entrambe le gare.

Due errori, di quelli pesanti, per il pilota del team BMW Motorrad. Che ha visto (dalla tv del paddock) il suo diretto rivale, Max Biaggi, trionfare in Gara 1 e chiudere in 13esima posizione Gara 2 dopo un volo al termine del primo giro.

Una grossa occasione sprecata dunque per il ravennate, che nella seconda tornata era chiamato solo a gestire un primo posto già consolidato. Ma la voglia di allungare sugli inseguitori lo ha portato oltre il limite: giù per terra. Classifica di nuovo capovolta, quando mancano solo due round (4 gare) al termine della stagione: torna al comando Biaggi con 318 punti, insegue a -9,5 Melandri.

Sono dunque 100 i punti a disposizione dei due piloti, che riapriranno la battaglia il prossimo 23 settembre in Portogallo.

Primo successo in carriera per Chaz Davies. Sykes ancora (matematicamente) in corsa

Al Nurburgring si è celebrato anche il primo successo in carriera di Chaz Davies (ParkinGO MTC Racing Aprilia). Il pilota gallese ha preceduto Laverty e Camier in Gara 2, salendo sul gradino più alto del podio al termine di una manche disputata brillantemente.

Buona anche la prova di Tom Sykes, che ha fatto bottino di un 4° e un 5° posto. Il pilota britannico è l'unico inseguitore ancora (matematicamente) in corsa per il titolo: il suo distacco da Biaggi è di 26,5 punti, mentre sono 17 le lunghezze che lo separano da Melandri.

Si sono invece spente sul circuito tedesco le poche speranze che il campione del mondo in carica, Carlos Checa, aveva di poter conquistare nuovamente il primo posto stagionale: per lui un dodicesimo e un sesto piazzamento, che hanno più che mai il sapore amaro della sconfitta.

Risultati

Gara 1

1 M. Biaggi   Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory       1'55.267 274,8

2 E. Laverty   Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory        3.027

3 C. Davies   ParkinGO MTC Racing Aprilia RSV4 Factory   3.127

4 T. Sykes   Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R        12.306

5 L. Camier   FIXI Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000         14.131

6 S. Guintoli   PATA Racing Team Ducati 1098R          19.523

7 L. Haslam   BMW Motorrad Motorsport BMW S1000 RR        27.017

8 L. Zanetti   PATA Racing Team Ducati 1098R          33.116

9 A. Badovini   BMW Motorrad Italia GoldBet BMW S1000 RR    34.937

10 H. Aoyama    Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR        39.132

11 M. Berger    Team Effenbert Liberty Racing Ducati 1098R   41.000

12 C. Checa   Althea Racing Ducati 1098R          41.125

13 J. Hopkins   FIXI Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000         46.925

14 L. Lanzi   Liberty Racing Team Effenbert Ducati 1098R        54.659

15 B. McCormick  Team Effenbert Liberty Racing Ducati 1098R        56.342

16 A. Lundh    Team Pedercini Kawasaki ZX-10R    1'09.730

17 N. Brignola    Grillini Progea Superbike Team BMW S1000 RR  1'43.679

Gara 2

1 C. Davies   ParkinGO MTC Racing Aprilia RSV4 Factory   1'56.252 274,1

2 E. Laverty   Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory        3.022

3 L. Camier   FIXI Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000         3.222

4 J. Rea    Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR        5.705

5 T. Sykes   Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R        7.304

6 C. Checa   Althea Racing Ducati 1098R          7.541

7 D. Giuliano   Althea Racing Ducati 1098R          14.709

8 L. Baz    Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R         19.782

9 A. Badovini   BMW Motorrad Italia GoldBet BMW S1000 RR    19.925

10 S. Guintoli   PATA Racing Team Ducati 1098R          20.028

11 L. Zanetti   PATA Racing Team Ducati 1098R          25.653

12 J. Hopkins   FIXI Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000         29.142

13 M. Biaggi   Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory       29.579

14 M. Berger    Team Effenbert Liberty Racing Ducati 1098R   36.090

15 H. Aoyama    Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR        40.912

16 L. Lanzi   Liberty Racing Team Effenbert Ducati 1098R        50.401

17 N. Brignola    Grillini Progea Superbike Team BMW S1000 RR  3  Laps

Classifica Piloti

M. Biaggi  Aprilia  318

M. Melandri  Bmw  308,5

T. Sykes  Kawasaki 291,5

C. Checa  Ducati  247,5

J. Rea   Honda  225,5

Classifica costruttori

Aprilia  384,5

Bmw  377

Ducati  342

Kawasaki 322,5

Honda  240,5

Suzuki  120,5

Foto: LaPresse

Superbike 2012 – Risultati e classifiche dopo il GP del Nurburgring (Germania)

L'opinione dei lettori