Kawasaki Rea
  • pubblicato il 04-06-2015

Superbike 2015, tutto pronto per Portimao (orari diretta tv)

di Francesco Irace

In Portogallo settimo appuntamento della stagione

Il Mondiale Superbike 2015 questo weekend si sposta a Portimao per il settimo round della stagione. Che, secondo i pronostici, dovrebbe essere sulla carta un altro appuntamento favorevole alle Kawasaki di Rea e Sykes.

Ora però, dopo gli ultimi risultati di Donington, potrebbe acuirsi la lotta tra i due piloti (già in pista la bagarre a Donington è stata dura). Rea in classifica piloti ha un buonissimo vantaggio e saprà bene come amministrarlo senza prendersi troppi rischi. 

La lotta in Casa Kawasaki

“È una pista che mi piace molto e richiede diverse tecniche di guida in alcuni tratti. In generale è un bel posto dove andare e le temperature dovrebbero essere davvero gradevoli in questa parte dell’anno.

Non vedo l’ora di scendere in pista in sella alla Kawasaki perché ho buoni ricordi di questo circuito”, ha detto Rea. 

Sykes dall’altro canto ha voglia di cambiare passo e di rimettersi in corsa per il mondiale dopo un inizio di stagione decisamente sottotono. “Dopo il round di Donington mi sento bene, sono felice di come abbiamo affrontato il fine settimana", ha detto Sykes.

"Il nostro metodo di analisi e messa a punto ha pagato. Siamo migliorati poco a poco nei primi round, fatto la svolta ad Imola e continuato sulla buona strada a Donington. Dovevo assolutamente cambiare passo in stagione”.

Haslam

Leon Haslam, acciaccato, ha voglia di far bene. “Ho voglia di tornare in pista in Portogallo. Le costole mi fanno ancora male, ma va decisamente meglio rispetto a Donington. Su questa pista abbiamo fatto qualche giro nei test precampionato e il feeling era stato molto buono.

Dopo i quarti posti nelle recenti gare sento che possiamo tornare sul podio a Portimao. E’ un circuito impegnativo, sul quale Aprilia ha sempre fatto bene in passato, e questo mi dà fiducia in vista del weekend”, ha detto il pilota Aprilia. 

Ducati

Grande attesa a Portimao anche per le Ducati di Davies e Giugliano. Il pilota romano apprezza molto la pista portoghese, ma la considera al tempo stesso anche una delle più difficili.

“Portimao è una pista divertente ma a mio parere è anche una delle piste più difficili in assoluto. L’anno scorso abbiamo fatto un podio molto importante in Portogallo e quest’anno, considerando tutti i miglioramenti che sono stati fatti alla mia moto, penso di essere in grado di guidare molto meglio.

Dopo il weekend di Donington la mia motivazione è ancora più alta e spero che domenica ci porti ad ottenere due bei risultati”, ha detto Davide Giugliano. 

Superbike 2015, Portimao: gli orari tv

Sabato 6 giugno

13.30 prove libere 4 Superbike (italia2)

15.45 Superpole (italia1)

Domenica 7 giugno

11.30 Gara 1 Superbike (italia1) 

14.00 Gara 2 Superbike (italia1) 

Superbike 2015, tutto pronto per Portimao (orari diretta tv)

L'opinione dei lettori