Superbike 2015
  • pubblicato il 20-09-2015

Superbike 2015, a Jerez Rea si laurea campione del mondo

di Francesco Irace

Jonathan Rea vince il suo primo mondiale in carriera. Gara 1 vinta da Sykes, davanti a Davies e VD Mark. A Rea basta il 4° posto

Jonathan Rea vince il titolo mondiale della Superbike 2015.

Con un 4° posto conquistato al termine di Gara 1 il pilota del Kawasaki Racing Team ha fatto suo un mondiale dominato in lungo e in largo. 

Sapeva di non dover vincere per forza e non si è preso rischi; gli sarebbe bastato arrivare nei primi dieci. 

Rea, campione del mondo Superbike 2015

“È stata una gara difficile perchè ho avuto un problema grosso con la gomma. Comunque ogni giro cercavo solo ad essere intelligente per vincere il campionato.

Sono contentissimo di avercela fatta, ho aspettato questo momento da tanto tempo. Lo sogno da quando sono bambino, è una bellissima sensazione”, ha detto Jonathan Rea al termine della gara. 

Sykes vince Gara 1

La gara (1) l’ha vinta, dominando dal primo all’ultimo giro, Tom Sykes. Il pilota inglese si è messo alle spalle un ottimo Chaz Daviez e un performante Mark VD Mark, che conferma i progressi fatti dalla Honda in questo periodo di pausa estiva.

Buona la prestazione di Michele Pirro (6°) che per un attimo ci è sembrato in grado di prendere Haslam e Rea per giocarsi il quarto posto. Bene Matteo Baiocco (8°), peccato per Canepa, scivolato quando era al quarto posto. 

Gara 2 va a Davies

Il pilota del Team Ducati, Chaz Davies, ha dominato il secondo round a Jerez, approfittando di un calo di rendimento delle due Kawasaki di Rea e Sykes giunti rispettivamente al 4° e 5° posto. Sul podio ci sono finiti invece i due piloti del Team Aprilia: Torres 2° e Haslam 3°.  

Superbike 2015, a Jerez Rea si laurea campione del mondo

L'opinione dei lettori