• pubblicato il 23-02-2016

Superbike 2016, test Phillip Island: Guintoli il più veloce nel day2

Il francese ha fatto registrare il miglior tempo, chiudendo davanti a Rea. Bene anche l'altra Yamaha di Lowes (3°)

È stato Sylvain Guintoli il pilota più veloce della seconda e ultima sessione di prove a Phillip Island, dove la Superbike 2016 ha da poco terminato i test che precedono l’inizio del mondiale in programma tra pochissimi giorni. 

Sylvain Guintoli, davanti a Rea e Lowes

Il campione 2014 di WorldSBK ha preceduto il campione in carica Jonathan Rea per solo un decimo e mezzo, e Alex Lowes, campione del British Superbike nel 2013, ha registrato il terzo miglior tempo del pomeriggio, portando così entrambe le due Yamaha nella top 3.

Il pilota che era stato il più veloce nella giornata di ieri, Tom Sykes, ha chiuso quarto sulla sua Kawasaki ZX-10R e il suo ritmo non è così costante come quello del compagno di squadra Rea.

La wildcard Mike Jones, schierato in griglia dal campione Troy Bayliss, è stato l'australiano più veloce della giornata al quattordicesimo posto; il campione in carica del BSB Josh Brookes ha tre decimi di ritardo e l'altro padrone di casa, Josh Hook, ha avuto un incidente che gli ha causato una lussazione alla spalla sinistra e una frattura al tubercolo maggiore dello scafoide.

Un'altra bandiera rossa è stata esposta a seguito di una caduta di Roman Ramos, a causa del quale la sessione è stata conclusa in anticipo, a solo pochi minuti dalla fine.

 

I piloti si ritroveranno in pista venerdì con le prime prove ufficiali del primo appuntamento della stagione. 

Superbike 2016, test Phillip Island: Guintoli il più veloce nel day2

L'opinione dei lettori