• pubblicato il 16-04-2012

SBK - Joan Lascorz, la situazione attuale

di Francesco Irace

Respira autonomamente e muove parte delle braccia

16 aprile - Muove parte delle braccia

Sono positive le notizie che arrivano dall'Ospedale di Barcellona dove Joan Lascorz – pilota SBK vittima di un terribile incidente avvenuto durante i test ad Imola lo scorso 2 aprile – è ricoverato.

Il pilota spagnolo si è svegliato e respira autonomamente. Muove le braccia, anche se lentamente, tra la spalla e il polso; aspetto che fa ben sperare i medici sul recupero della funzione delle mani. Si attendono aggiornamenti nei prossimi giorni...

11 aprile - Svegliato e sedato nuovamente

Joan Lascorz resta in terapia intensiva presso l'Ospedale Vall d'Hebron di Barcellona. Dopo un primo tentativo di risveglio, i medici hanno deciso di sedarlo nuovamente perchè il pilota si muoveva troppo (aspetto non del tutto negativo se vogliamo no?), nonché per la presenza di muco nei polmoni.

Nei prossimi giorni, quando i polmoni si saranno svuotati completamente, si procederà con un nuovo processo di risveglio, dopo il quale sarà possibile avere un quadro chiaro della situazione del giovane pilota del team Kawasaki.

Non resta che attendere, dunque. E sperare che la triste vicenda possa concludersi nel modo migliore. Forza Joan...

3 aprile - Il dramma

Salvo miracoli, Joan Lascorz, pilota 27enne del team Kawasaki, resterà tetraplegico.

Il lungo intervento durato 6 ore, effettuato per ridurre la frattura della quinta e sesta vertebra, non è servito ad evitare il peggio.

Paralisi dal collo in giù. Questa è la situazione attuale, che sarà confermata (formalmente) a breve da un bollettino medico ufficiale. Tuttavia, il pilota non sembra ancora fuori pericolo di vita.

Joan Lascorz, nella giornata di ieri è stato vittima di un terribile incidente nei test Superbike effettuati sul circuito di Imola. Un volo alla velocità di 200 km/h, rivelatosi fatale.

Foto: Wikipedia

SBK - Joan Lascorz, la situazione attuale

L'opinione dei lettori