• pubblicato il 01-07-2013

André Villas-Boas: dal calcio alla Dakar

di Marco Coletto

L'allenatore portoghese del Tottenham sogna di partecipare al mitico raid ma lo farà solo al termine della carriera

Non tutti sanno che André Villas-Boas, allenatore portoghese del Tottenham e vincitore dell'Europa League 2011 con il Porto, è un grande appassionato di automobili, oltre che di calcio. Possiede una BAC Mono, una monoposto britannica da quasi 300 CV, e ha recentemente dichiarato in un'intervista al quotidiano sportivo portoghese O Jogo che prima o poi realizzerà il suo sogno nel cassetto: partecipare alla Dakar.

Il 35enne tecnico lusitano, pupillo di José Mourinho, è al momento impegnato 11 mesi su 12 sui campi da gioco ma non ha intenzione di rimanere a lungo nel mondo del pallone visto che ha annunciato che smetterà di allenare già entro i prossimi dieci anni. Aspettiamoci quindi di vederlo correre sulle dune alla Dakar 2024...

André Villas Boas, nato a Porto (Portogallo) il 17 ottobre 1977, è uno dei pochi allenatori al mondo a non aver mai giocato come calciatore professionista. In carriera si è seduto su diverse panchine (Isole Vergini Britanniche, Académica Coimbra, Porto, Chelsea e Tottenham) e può già vantare nel proprio palmarès una Supercoppa del Portogallo, un'Europa League, un campionato del Portogallo e una Coppa del Portogallo.

André Villas-Boas: dal calcio alla Dakar

L'opinione dei lettori