• pubblicato il 25-02-2013

Peugeot: le cinque vittorie più importanti

di Marco Coletto

La Casa del Leone non è famosa solo per i rally...

La Peugeot è una Casa molto legata ai rally ma le sue vittorie sono arrivate anche in altre categorie del motorsport, alcune inaspettate. Nel corso della sua lunga storia il brand transalpino ha ottenuto tanti successi in pista, sugli sterrati e anche sulle… dune del deserto.

Quattro Dakar (1987-1990), tre 24 Ore di Le Mans (1992, 1993 e 2009), due 500 Miglia di Indianapolis (1913 e 1916) e ben nove Mondiali Rally, quattro Piloti (Timo Salonen 1985, Juka Kankkunen 1986 e Marcus Grönholm nel 2000 e nel 2002) e cinque Costruttori (1985, 1986, 2000-2002): questo il palmares del marchio d'Oltralpe. Di seguito troverete le classifiche dei cinque successi più importanti.

1913 - 500 Miglia di Indianapolis

1° Jules Goux (Francia) - Peugeot
2° Spencer Wishart (USA) - Mercer
3° Charlie Merz (USA) - Stutz-Wisconsin
4° Albert Guyot (Francia) - Sunbeam
5° Theodore Pilette (Belgio) - Mercedes-Knight

1919 - Targa Florio

1° André Boillot (Francia) - Peugeot L 25
2° Antonio Moriondo (Italia) - Itala 35 HP
3° Domenico Gamboni (Italia) - Diatto 4DC
4° Giulio Masetti (Italia) - Fiat GP 1917
5° Giovanni Negro (Italia) - Nazzaro GP

1985 - Mondiale Rally Costruttori

1° Peugeot
2° Audi
3° Lancia
4° Nissan
5° Toyota

1987 - Parigi-Algeri-Dakar

1° Ari Vatanen (Finlandia) / Bernard Giroux (Francia) - Peugeot 205 Turbo 16 Grand Raid
2° Patrick Zaniroli (Francia) / Alain Lopes (Francia) - Range Rover
3° Kenjiro Shinozuka (Giappone) / Fenouil (Francia) - Mitsubishi Pajero
4° Jean-Jacques Ratet (Francia) / Michel Vantouroux (Francia) - Toyota Land Cruiser
5° Shekhar Mehta (Kenya) / Mike Doughty (Kenya) - Peugeot 205 Turbo 16 Grand Raid

1992 - 24 Ore di Le Mans

1° Derek Warwick (Regno Unito) / Yannick Dalmas (Francia) / Mark Blundell (Regno Unito) - Peugeot 905 Evo 1B
2° Masanori Sekiya (Giappone) / Pierre-Henri Raphanel (Francia) / Kenny Acheson (Regno Unito) - Toyota TS010
3° Mauro Baldi (Italia) / Philippe Alliot (Francia) / Jean-Pierre Jabouille (Francia) - Peugeot 905 Evo 1B
4° Johnny Herbert (Regno Unito) / Volker Weidler (Germania) / Bertrand Gachot (Belgio) / Maurizio Sandro Sala (Brasile) - Mazda MXR-01
5° Stefan Johansson (Svezia) / George Fouché (Sudafrica) / Svene Andskär (Svezia) - Toyota 92C-V

Peugeot: le cinque vittorie più importanti

L'opinione dei lettori