• pubblicato il 03-06-2013

WRC 2013 - Il punto dopo il Rally dell'Acropoli, Latvala torna alla vittoria

di Marco Coletto

Grazie al primo successo stagionale del pilota finlandese la Volkswagen allunga (ma non troppo) sui rivali

Il WRC 2013 è sempre più un affare Volkswagen.

Grazie alla vittoria del Rally dell'Acropoli di Jari-Matti Latvala, la Casa di Wolfsburg occupa ora infatti i primi due posti del Mondiale Piloti.

Ed è riuscita ad allungare sui rivali (ma non troppo, visto che Sébastien Ogier si è dovuto accontentare del decimo posto e dei tre punti supplementari della Power Stage per via di un problema di alimentazione).

Da segnalare anche l'undicesimo posto assoluto di Robert Kubica su Citroën, che ha permesso al driver polacco di conquistare la corsa nella serie propedeutica WRC2.

La gara in cinque punti

1) Una vittoria strameritata per Jari-Matti Latvala, che torna al successo dopo un digiuno lungo quasi nove mesi e diventa il principale rivale di Ogier nella lotta per il titolo iridato. Il pilota finlandese è stato autore di una seconda giornata strepitosa mentre ieri ha amministrato egregiamente il vantaggio sui concorrenti. Possiamo considerarlo finalmente un driver maturo?

2) Una prova eccezionale per Evgeny Novikov: in testa dopo la prima prova speciale a causa dei problemi di Ogier, Hirvonen (sterzo) e Østberg (ruota), ha replicato nella seconda PS rifilando mezzo minuto di distacco al secondo classificato. Purtroppo nella PS4 ha perso quasi cinque minuti per una foratura e si è quindi dovuto accontentare del nono posto. Meno male che sono arrivati i due punti bonus della Power Stage.

3) Sébastien Ogier ha il Mondiale saldamente in tasca ma il problema di alimentazione riscontrato nella PS1 (senza quello sarebbe quasi sicuramente salito sul podio, anche se difficilmente - a nostro avviso - avrebbe vinto) non fa comunque piacere.

4) L'eterno secondo Dani Sordo ha terminato l'ennesimo rally (il ventesimo in carriera) al secondo posto. Il pilota spagnolo non ha mai impensierito più di tanto (se si esclude la prima giornata di gara) Latvala - come dimostra il distacco di un minuto e 50 secondi - e il podio conquistato deriva in gran parte dai problemi riscontrati dagli altri driver. Detto questo i 18 punti conquistati in Grecia fanno molto comodo alla Citroën, che può ancora sperare nel titolo Costruttori.

5) La Volkswagen non è riuscita a far salire entrambi i propri piloti sul podio ma è comunque stata in grado di conquistare piazzamenti migliori degli altri team. Il vantaggio sulla Citroën è risicato (18 punti): ci sarà da lottare fino all'ultimo per il Mondiale riservato alle squadre.

La classifica del Rally dell'Acropoli

1 Jari-Matti Latvala (Volkswagen) 3:31:01.2
2 Dani Sordo (Citroën)   + 1:50.0
3 Thierry Neuville (Ford)   + 2:14.1
4 Andreas Mikkelsen (Volkswagen) + 3:55.1
5 Nasser Al-Attiyah (Ford)   + 4:12.6

Le classifiche dopo il Rally dell'Acropoli

Classifica Mondiale Piloti

1 Sébastien Ogier (Volkswagen)  126 punti
2 Jari-Matti Latvala (Volkswagen) 74 punti
3 Sébastien Loeb (Citroën)   68 punti
4 Mikko Hirvonen (Citroën)   61 punti
5 Thierry Neuville (Ford)   50 punti

Classifica Mondiale Costruttori

1 Volkswagen     180 punti
2 Citroën      162 punti
3 Qatar M-Sport     83 punti
4 Qatar      71 punti
5 Abu Dhabi     29 punti

WRC 2013 - Il punto dopo il Rally dell'Acropoli, Latvala torna alla vittoria

L'opinione dei lettori