PanoramautoTV / News

SsangYong Tivoli: la SUV compatta asiatica

Il primo nuovo modello a vedere la luce dopo la fusione di SsangYong e Mahindra & Mahindra.

Con il suo design urbano dinamico, SsangYong Tivoli è il nuovissimo Crossover di segmento B basato sulla filosofia progettuale di SsangYong; improntata alla realizzazione di veicoli “eccellenti, robusti, speciali”. Caratterizzato da una piattaforma inedita, nuova carrozzeria e due nuovi motori, il modello si appresta a competere sul mercato globale dei Crossover compatti, offrendo un’estetica europea e livelli alti di sicurezza, abitabilità, dotazioni e optional.

Il primo modello dopo la fusione con Mahindra

SsangYong Tivoli è il primo nuovo modello a vedere la luce dopo la fusione di SsangYong e Mahindra & Mahindra. Frutto di 42 mesi di sviluppo e di un investimento pari a 350 miliardi di won coreani (280 milioni di euro), SsangYong Tivoli sarà un competitor agguerrito in termini di design e affidabilità, sicurezza, spaziosità degli interni e praticità, oltre che per la disponibilità della trazione integrale, opzione che differenzierà il veicolo dagli altri Crossover del settore.

Due motorizzazioni: un benzina e un diesel

Forte della lunga esperienza dell’azienda nella progettazione e produzione di motori diesel, la nuova unità e-XDi da 1,6 litri è un diesel pulito e silenzioso, dalle prestazioni straordinarie. L’altra motorizzazione disponibile è un benzina e-XGI160, sempre da 1,6 litri, progettato per garantire economia dei consumi, ed entrambi i propulsori possono essere abbinati, a scelta, al cambio manuale o automatico, e alla trazione a due o quattro ruote motrici. Per massimizzare poi la guidabilità in tutte le condizioni è presente il sistema Smart Steer, che permette di selezionare la risposta al volante in funzione di tre diverse impostazioni: Sport, Normale e Comfort.