PanoramautoTV / Prove

Alfa Romeo 4C: la prova in pista

Un'opera d'arte? Forse: di sicuro una grande prova per Alfa Romeo, che punta su un feeling da vera sportiva. L'abbiamo messa alla prova con il nostro Fabio Babini sulla pista del Balocco

Quando si parla di Alfa Romeo è un po’ come mettere mano alle opere di un grande artista.

La Alfa Romeo 4C può reggere il confronto con il grande Ludwig Beethoven?

Beh, la 4C magari non è perfetta come la Nona sinfonia, ma la melodia del suo motore, colonna sonora di ogni viaggio, sarebbe piaciuta anche al grande compositore tedesco.

Per metterla alla prova siamo andati su pista, al Balocco, insieme alle “sorelle minori” MiTo e Giulietta, con il nostro Fabio Babini.

Alfa Romeo 4c: emozioni racing

Giri la chiave e arriva la prima emozione, grazie al rumore del nuovo motore quattro cilindri 1750 in alluminio.

Sembra di essere su un’auto da corsa.

Il pianale in carbonio a vista della 4C, il piccolo parabrezza, il tetto bombato e il volante che pare rubato alle monoposto di Formula 1 fanno davvero scena.

Ma cosa intendeva l’ingegnere che ci ha affidato la nuova sportiva del Biscione, sussurrando: “La guida? Senza filtri”

Scopritelo nel nostro video e nella nostra prova su strada pubblicata su Panoramauto.it e approfondita sul nostro magazine in edicola fra pochi giorni.