PanoramautoTV / Prove

Mazda: la nuova Mazda2

La Mazda2 rompe i legami con il passato e si presenta con un look sportivo e un ricchissimo equipaggiamento di serie con tecnologie inedite per questo segmento

La nuova Mazda2 ha compiuto un grande balzo in avanti rispetto alla precedente generazione, sia in termini di design sia in termini di piacere di guida.

La linea della carrozzeria ora è decisamente più sinuosa e il lungo cofano che punta verso il basso le conferisce un aspetto più sportivo e giovanile. Sotto il cofano delle vetture di segmento B di motoribenzinaaspirati, ormai, se ne vedono pochi, ma questo è particolarmente parco.

Gli interni della nuova Mazda2 stupiscono per qualità dell’assemblaggio e per la scelta dei materiali; le plastiche sono morbide, il design è azzeccato e i dettagli sono molto ben curati. Insomma, ha un aspetto davvero premium.

Anche la dotazione di serie è molto ricca e, nell’allestimento Exceed della vettura provata, la “due” è infarcita di tecnologia inedita per questo segmento.

Il suo comportamento su strada è buono, orientato più verso il comfort che alla dinamicità, ma sulla strada è comunque in grado di far divertire.