PanoramautoTV / Saloni

EICMA 2013: Piaggio, la Vespa Primavera e le altre novità italiane

Le novità del Gruppo Piaggio a EICMA 2013: a far da regina la nuova Vespa Primavera, ritorno di un mito nato nel 1968.

Giocava in casa il Gruppo Piaggio, qui a EICMA 2013: Moto Guzzi, Aprilia ma soprattutto Piaggio avevano varie novità da mostrare al pubblico internazionale.

Vespa

A fare la parte del leone era l’attesissima Vespa Primavera, ritorno di un mito della fine degli anni Sessanta.

Un telaio in acciaio e uno stile che si fa associare alla Vespa 946 vista lo scorso anno a EICMA 2012, come sottolinea Marco Lambri (responsabile dello stile del Gruppo Piaggio):

“Riesce a essere elegante e distintivo pur mantenendo la semplicità che caratterizza tutte le Vespa. Una bella Vespa da poter usare tutti i giorni”.

E in effetti lanuova Primavera è aperta a numerosi target, grazie anche a tre diversi tagli di motore: 50, 125 e 150cc.

Piaggio

Il Piaggio Liberty si rivela invece sempre una scelta di pragmatismo, con un telaio rinnovato e una sella ridisegnata che ne migliora le doti di comfort dello scooter.

Quasi incredibili i consumi dichiarati per i due motori disponibili: il primo riesce a percorrere ben 59 km con un litro di verde, il secondo “solo” 57.

Moto Guzzi

Nessuno stravolgimento nella linea di Moto Guzzi, che porta a EICMA 2013 la sua V7 sia in versione Stone che in versione Racer e Special S3.

Quest’ultima lascia la sua tinta bicolore per ispirarsi alla famosa 750 S degli anni settanta, con strisce oblique che percorrono fianchetti e serbatoio. Due le combinazioni disponibili: bande arancio su sfondo nero o nere su grigio.