PanoramautoTV / Saloni

Peugeot e Citröen: le novità di Ginevra 2014

Citycar ma non solo: il Gruppo PSA guarda anche alle famiglie, con la station wagon 308SW e la C5 Cross Tourer

Tante concept e supercar, al Salone di Ginevra 2014.

Per fortuna che ci sono loro, i marchi francesi, a riportarci coi piedi per terra con auto accessibili, pratiche e ricche di sostanza (e design).

Peugeot e Citroen hanno portato a Ginevra numerose novità, con un accento sulle city-car. Ma non solo. Scopriamole in questo video.

Citroen: C1 e C4 Cactus in prima fila

Colore e allegria: lo stand Citroen ha portato a Ginevra 2014 queste due caratteristiche, con uno stile divertente e informale (guardate il flash-mob organizzato dai ragazzi e dalle ragazze dello stand).

A farla da padrona era chiaramente la Citroen C1, nuova generazione della piccola city-car francese. Miglioramenti tecnologici, dimensioni da città ma senza rinunciare al comfort. Tanto colore e un frontale che gioca la carta della simpatia.

Simpatia suscita anche la nuova Citroen C4 Cactus, realizzata – nonostante il nome – sul pianale della più piccola Citroen C3. Protezioni paracolpi originali, chiamati “Air Bump”, è una filosofia votata alla concretezza senza fronzoli.

Infine ecco la Citroen C5 Cross Tourer, versione rialzata della famigliare francese.

Peugeot: 108 per la città, 308SW per la famiglia

Anche nello stand del Leone molto spazio era dedicato alla erede della 107, quella Peugeot 108 che ha molto in comune con la sorella C1 (e la giapponese Aygo). Meno di 3,50 metri per una carrozzeria a 3 o 5 porte, con possibilità di avere interni tech con uno schermo touch da 7 pollici.

A Ginevra fa il suo esordio anche la versione station wagon della 308, la Peugeot 308SW: spazio per i bagagli quasi da record.