Auto d'epoca

Austin A135 Princess (1947): lusso accessibile

La Austin A135 Princess del 1947 è un’ammiraglia britannica lussuosa e accessibile usata spesso come auto da cerimonia

Austin A135 Princess

La Austin A135 Princess – prodotta dal 1947 al 1959 – è un’ammiraglia britannica lussuosa e accessibile usata spesso (nel Regno Unito ma anche da noi) come auto da cerimonia. Oggi si trova abbastanza facilmente a oltre 20.000 euro.

Austin A135 Princess (1947): le caratteristiche principali

La A135 Princess – nata nel 1947 – è la Austin più costosa del secondo dopoguerra: la base meccanica è la stessa della meno raffinata A125 Sheerline ma il motore è più potente e la carrozzeria è realizzata nientepopodimeno che da Vanden Plas. Elegante e relativamente economica da acquistare (se paragonata a berlinone di marchi britannici più blasonati), ha un comportamento stradale penalizzato dal peso elevato: con lei è meglio adottare andature rilassate.

La seconda generazione del 1950 – nota come Mark II – porta in dote la variante Limousine (a passo lungo, con vetro divisorio e in grado di ospitare sette persone) mentre la Mark III del 1953 presenta lievi modifiche nella zona della griglia del radiatore. L’ultima serie – la Mark IV – vede la luce nel 1956, perde il marchio Austin nel 1957 e smette di essere prodotta due anni più tardi.

Austin A135 Princess (1947): la tecnica

Il motore della Austin A135 Princess è un 4.0 a sei cilindri in linea da 132 CV abbinato a un cambio (manuale o automatico) a 4 marce.

Austin A135 Princess (1947): le quotazioni

La Austin A135 Princess è un’auto perfetta per le cerimonie: appariscente e con un prezzo alla portata di molte tasche. In Italia è facile trovare le Mark II a oltre 20.000 euro.