Auto d'epoca

Humber 20/65 (1929): ammiraglia di transizione

Alla scoperta della Humber 20/65 del 1929, un’ammiraglia nata poco prima dell’ingresso della Casa britannica nel gruppo Rootes

Humber 20:65

La Humber 20/65 – nata nel 1929 – è un’ammiraglia nata in un periodo di transizione per la Casa britannica (che nel 1928 rilevò la Hillman e nel 1930 fu acquisita dal gruppo Rootes). Scopriamo insieme la storia di questa vettura, introvabile e oscurata dal successo della più nota erede Snipe.

Humber 20/65 (1929): le caratteristiche principali

La Humber 20/65 – commercializzata nel 1929 – non è altro che una 20/55 (vettura nata due anni prima) allungata di 33 cm (lunghezza totale: 4,72 metri) e rimarchiata.

Una soluzione “tampone” per offrire un’alternativa economica alla nuova Snipe, più evoluta tecnicamente e sbarcata in listino nello stesso periodo.

Humber 20/65 (1929): la tecnica

Il motore della Humber 20/65 è un 3.1 a sei cilindri in linea.

Humber 20/65 (1929): le quotazioni

La Humber 20/65 del 1929 è introvabile (all’epoca i clienti preferirono giustamente puntare sulla più raffinata Snipe). Le sue quotazioni recitano 25.000 euro.